Menu Content/Inhalt
Home Page arrow Demonologia
Demonologia
L’azione pastorale della Chiesa PDF Drucken E-Mail
Non ci sono traduzioni - There are no translations - Nein Übersetzungen - No traducciones - Aucun traductions

L’azione pastorale della ChiesaLa Chiesa è nel mondo, sebbene non sia del mondo, come ci ricorda il Vangelo. Questa caratteristica indica la sfida continua che essa ha davanti a sé: vincere le forze del male che vogliono dominare l’umanità, pretendendo di distruggere tutto ciò che è divino. Lo stesso Salvatore ha dato alla Chiesa la garanzia del successo: le porte degli inferi nulla potranno contro di essa; questo ci fa capire che la Chiesa dovrà affrontare nel mondo la dura realtà del satanismo nelle sue varie manifestazioni. Lo stare nel mondo ha una finalità che contrassegna l’essenza della Chiesa: annunciare il Vangelo di Gesù Cristo, continuare la sua opera di salvezza nel corso del tempo e costruire il Regno di Dio sulla Terra. L’azione di evangelizzazione della Chiesa mira a fare brillare alla luce salvifica e distrugge l’oscurità della morte, del peccato e del demonio.

weiter …
 
L’esorcista Padre Gabriele Amorth ai giovani: “Abbiate fede in Dio e non sarete mai soli” PDF Drucken E-Mail
Non ci sono traduzioni - There are no translations - Nein Übersetzungen - No traducciones - Aucun traductions

L’esorcista Padre Gabriele Amorth ai giovani: “Abbiate fede in Dio e non sarete mai soli”

È conosciuto da tutti come “l’ultimo esorcista”, padre Gabriele Amorth, 89 anni,  il più grande esorcista del mondo, scrittore  e presidente onorario dell’Associazione Internazionale degli Esorcisti. “Il diavolo esiste” e don Amorth ci racconta il perché.

D. – Satana e la politica. Lei ha più volte affermato che alcuni uomini della politica sono guidati dal demonio, ci spiega perché?

R. – “Il demonio è dappertutto, ma cerca soprattutto di coprire posti di comando come quello dei dirigenti della politica, dello sport, dell’economia e anche della Chiesa“

D. – Ci sono due dati in contrasto, da una parte la Chiesa che arruola esorcisti e dall’altra tante persone e tra questi, anche vescovi, che non credono all’esistenza del demonio ... 
weiter …
 
L’ESPERIENZA DI UN ESORCISTA A NAPOLI. Parte 2. Di Pasquale Puca S.I. PDF Drucken E-Mail
Non ci sono traduzioni - There are no translations - Nein Übersetzungen - No traducciones - Aucun traductions

L’ESPERIENZA DI UN ESORCISTA A NAPOLI. Parte 2. Di Pasquale Puca S.I.

Ho cercato sempre di offrire alle persone opportuni suggerimenti, motivati consigli e concrete indicazioni di comportamento, sulla base di quanto recepito nel corso del colloquio. Non sono poi state trascurate, all’occorrenza, alcune necessarie prescrizioni, doverose puntualizzazioni o particolari raccomandazioni. La prima, quella di evitare di confondere l’opportuno e, talvolta, doveroso ricorso all’Esorcista con la consultazione di un mago, di un indovino o di un cartomante. La seconda, nella espressione della propria religiosità non andare alla ricerca di ciò che è sensazionale o sconfina nello spettacolo. La terza, di fronte a determinati e chiari disturbi fisici o psichici, insieme ai mezzi spirituali offerti ai credenti dalla Chiesa, a prescindere dalla vera causa da cui essi sono originati, non trascurare la opportuna e, talvolta, necessaria e non rinviabile consultazione di un medico; badando, però, che egli sia possibilmente dotato di una vera competenza professionale e di sicura onestà etica. ...
weiter …
 
L’ESPERIENZA DI UN ESORCISTA ALLA CHIESA DEL GESU’ NUOVO A NAPOLI. Di padre Pasquale Puca PDF Drucken E-Mail
Non ci sono traduzioni - There are no translations - Nein Übersetzungen - No traducciones - Aucun traductions

L’ESPERIENZA DI UN ESORCISTA ALLA CHIESA DEL GESU’ NUOVO A NAPOLI. Di padre Pasquale Puca

Nell’esercizio del mio ministero di Esorcista, nella chiesa del GesùNuovo, attraverso colloqui personali, i fedeli hanno avuto modo di esporre i loro problemi spirituali e ricevere suggerimenti, consigli e particolari preghiere di liberazione. Talvolta anche veri e propri esorcismi,, invocativo o imperativo, come da rituali della Conferenza Episcopale Italiana dell’anno 2001. In determinati casi, infatti, anche se la persona non è oggetto di vera e propria possessione diabolica, essa può essere, però, vittima di vessazione o di ossessione diabolica, che, che causano penose sofferenze per gli effetti nocivi sulla salute, gli affetti, il lavoro, il senso della propria vita. Si tratta di situazioni in cui le persone vanno pazientemente in cui le persone vanno pazientemente aiutate, con carità evangelica e pastorale illuminazione. Tanto più in quanto in molte persone si constata una carenza di solide convinzioni religiose con conseguente perdita di essenziali valori umani e cristiani: onestà, fedeltà, verità, perdono delle offese,   filiale fiducia in Dio, amore al prossimo. ...
weiter …
 
L’indemoniata di Eboli - Campagna. Un fatto di 35 anni fa PDF Drucken E-Mail
Non ci sono traduzioni - There are no translations - Nein Übersetzungen - No traducciones - Aucun traductions

L’indemoniata di Eboli - Campagna. Un fatto di 35 anni fa35 anni fa i giornali locali ed in modo particolare “ Il Mattino”  diedero notizia della storia di una ragazza posseduta dal demonio residente nella zona di  Eboli-Campagna in provincia di Salerno. Nel 1976 il Padre Gioacchino Cella era appena rientrato da Roma nella sua provincia monastica dei frati minori conventuali di Napoli, quando fu inviato dai superiori a predicare le Quarantore in provincia di Salerno. P. Gioacchino, giunto ad Eboli, fu accolto fraternamente dal parroco, che gli illustrò i problemi umani, spirituali e familiari della sua comunità. Tra le altre cose il parroco gli parlò anche della storia di ragazza probabilmente posseduta dal demonio e gli propose nel caso lo volesse, di recitate la formula e le preghiere di rito proprio dell’esorcismo. P. Gioacchino accettò, ma in cuor suo era piuttosto scettico, pensando ad una malattia psichica piuttosto che ad un fatto di natura diabolica. Comunque, il giorno dopo, prima di iniziare le preghiere di rito, la ragazza fu immobilizzata, ... 

weiter …
 
L’Inferno secondo madre Paola Palmas PDF Drucken E-Mail
Non ci sono traduzioni - There are no translations - Nein Übersetzungen - No traducciones - Aucun traductions

L’Inferno secondo madre Paola  PalmasMadre Paola Palmas nata nel 1905 e defunta in concetto di santità nel 2002 si occupò con grande zelo cristiano delle necessità e delle difficoltà delle ragazze e delle giovani povere della Sardegna che non avevano le possibilità economiche per poter studiare. Nel 1941 raccogliendo intorno a se delle compagne  fondò la congregazione delle Pie Sorelle Educatrici di san Giovanni Evangelista. L’istituto religioso da lei fondato si diffuse oltre la Sardegna giungendo all’estero. Prima degli anni cinquanta del secolo scorso Madre Paola tenne una catechesi – allora si chiamava istruzione – rivolta alle allieve sul tema dell’Inferno. Riporto integralmente lo scritto della fondatrice su un tema che oggi è quasi completamente scomparso dalla catechesi e dalla predicazione ordinaria della Chiesa Cattolica: “Dio ha rivelato che esistono il paradiso e l’inferno, promettendo  ai buoni la felicità e ai cattivi ostinati la perdizione. Nel S. Vangelo troviamo gli insegnamenti di Gesù Cristo: “ Non cercate ...

weiter …
 
L’Inferno visto dal beato Giovanni Paolo II PDF Drucken E-Mail
Non ci sono traduzioni - There are no translations - Nein Übersetzungen - No traducciones - Aucun traductions

L’Inferno visto dal beato Giovanni Paolo III cardinali, riuniti in Conclave,  elessero papa il cardinale di Cracovia mons. Karol wojtila  il 16 ottobre 1978. Prese il nome di Giovanni Paolo II e il 22 ottobre iniziò solennemente il ministero petrino, quale 263° successore dell’Apostolo. Il suo pontificato è stato uno dei più lunghi della storia della Chiesa ed è durato 26 anni, 5 mesi e 17 giorni. Giovanni Paolo II ha esercitato il suo ministero con instancabile spirito missionario, dedicando tutte le sue energie sospinto dalla sollecitudine pastorale per tutte le Chiese e dalla carità aperta all’umanità intera. I suoi viaggi apostolici nel mondo sono stati 104. In Italia ha compiuto 146 visite pastorali. Come vescovo di Roma, ha visitato 301 parrocchie (su un totale di 333). Più di ogni Papa precedente ha incontrato il popolo di Dio e i responsabili delle nazioni: alle udienze generali del mercoledì (1166 nel corso del pontificato) hanno partecipato più di 17 milioni e 600 mila pellegrini, senza contare tutte le altre udienze speciali e le cerimonie ... 

weiter …
 
Madre Serafina Micheli ed il demonio PDF Drucken E-Mail
Non ci sono traduzioni - There are no translations - Nein Übersetzungen - No traducciones - Aucun traductions

Madre Serafina Micheli ed il demonioIl 28 maggio 2011 a Faicchio in provincia di Benevento e diocesi di Cerreto Sannita sarà beatificata la venerabile Madre Serafina del Sacro Cuore (al secolo Clotilde Micheli) che è la Fondatrice dell’ Istituto “  Suore degli Angeli”. La futura beata nasce ad Imer in provincia di Trento, allora Impero Austro-Ungarico, l’11 settembre 1849, secondogenita di Domenico e Anna Maria Domenica Carmelitana Orsingher. Fino a 18 anni vive in famiglia, in ambiente cristiano; i genitori la educano all’amore per Dio e per il prossimo. A pochi passi dalla casa paterna è la pieve di Imèr (Trento), ove la piccola è battezzata il 12 settembre 1849 da don Venanzio Facchini. In queste comunità montane il ruolo della parrocchia è fondamentale, perché vi si organizza il vissuto religioso e sociale del paese; viene curata e alimentata quotidianamente la pietà popolare intessuta di S. Messa, di adorazioni eucaristiche, di rosari, di pellegrinaggi.  La Micheli partecipa attivamente di questo universo religioso, ...

weiter …
 
Natuzza Evolo e il Demonio PDF Drucken E-Mail
Non ci sono traduzioni - There are no translations - Nein Übersetzungen - No traducciones - Aucun traductions

Natuzza Evolo e il DemonioNatuzza Evolo, la mistica calabrese morta in concetto di santità il primo novembre 2009, nelle sua lunga vita, non ebbe a che fare solo con gli angeli buoni, ma purtroppo anche con gli spiriti maligni. Natuzza una volta si trovava in cucina a lavare le stoviglie. Su una credenza posta sul lavabo c’era un vasetto di vetro col coperchio. All’improvviso vide una mano che si avvicinava lentamente al vasetto. Natuzza pensa che sia la mano del figlio Franco. Improvvisamente il coperchio del vasetto le cadde su un dito della mano ferendolo con un’abbondante sanguinazione. “Che cosa hai fatto, dammi un po’ di alcool, grida Natuzza al figlio, che in quel momento non era neppure in casa. Ma mentre solleva gli occhi dalla ferita vede avanti a sé un uomo il quale, sghignazzando e in preda a grande gioia dice: “Ed ora te la tieni la ferita, brutta…”. Quindi quell’uomo scompare bestemmiando. Un giorno Natuzza dice a due visitatori, i comniugi Sargenti: “Pregate per me; per tutta la  ...

weiter …
 
NEL NOME DI GESU’ SCACCEREMO I DEMONI di David Yonggi Cho PDF Drucken E-Mail
Non ci sono traduzioni - There are no translations - Nein Übersetzungen - No traducciones - Aucun traductions
nel nome di gesu’ scacceremo i demoni“Questi sono i segni che accompagneranno coloro che avranno creduto: nel nome mio scacceranno i demoni; parleranno in lingue nuove; prenderanno in mano dei serpenti; anche se berranno qualche veleno, non ne avranno alcun male; imporranno le mani agli ammalati ed essi guariranno. Il Signore Gesù dunque, dopo aver loro parlato, fu elevato in cielo e sedette alla destra di Dio. E quelli se ne andarono a predicare dappertutto e il Signore operava con loro confermando la Parola con i segni che l’accompagnavano” ( Marco 16:17-20). Il primo segno è che cacceranno i demoni nel nome di Gesù. Oggi la gente chiede: “ Dove sono i diavoli? La mia Bibbia insegna che dall’inizio il diavolo venne e ingannò Adamo ed Eva. ...
weiter …
 
<< Anfang < Vorherige 11 12 13 14 15 Nächste > Ende >>

Ergebnisse 101 - 110 von 144

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Statistiche Sito

Mitglieder: 63956
News: 2972
Weblinks: 36
Besucher: 195362227
Aktuell 2 Gäste online

Feed Rss