Menu Content/Inhalt
Home Page arrow Apologetica arrow No alle donne lettrici. Si incrementi il numero degli esorcisti nelle diocesi
No alle donne lettrici. Si incrementi il numero degli esorcisti nelle diocesi PDF Stampa E-mail

No alle donne lettrici. Si incrementi il numero degli esorcisti nelle diocesiI Padri Sinodali,nella loro proposizione numero 17 del recente Sinodo sulla Parola di Dio, suggeriscono al Papa: il Ministero del lettorato si apra anche alle donne ,in modo che nella Comunità cristiana, sia valorizzato il loro ruolo di annunciatrici della Parola. La Buhardilla, dall’Argentina, senza voler mancare di rispetto a nessuno, avanza seri dubbi sulla proposta. Dare accoglimento alla proposta sinodale numero 17, porterebbe automaticamente a cambiare o modificare la Tradizione della Chiesa ed in particolare la Carta Apostolica Ministeria Quadeam la quale afferma: “i ministeri possono essere affidati a ordini secolari”. E aggiunge: “la istituzione del lettorato e degli accoliti si riserva agli uomini”. Il lettorato concesso alle donne sarebbe non solo inconveniente, ma anche non accettabile, così come del resto il ruolo degli Accoliti. Lo ripetiamo. Si tratta di un ministero ad ordinem sacrum  che i laici non possono svolgere. Andando ...

... per gradi e poco alla volta, recuperare il patrimonio e la tradizione della Chiesa comporta  rivalutare anche il ruolo di coloro che un tempo, nella maggioranza della Chiese, accoglievano con gentilezza i fedeli, ripartivano il foglietto col testo della Santa Messa o quelli dei canti. Questo facevano gli ostiari e sarebbe opportuno restituire loro valore e dignità.  Altro punto. Bisogna riscoprire e rivalutare la pratica dell’esorcismo.

Lo affermava anche San Ambrogio. Farebbe davvero molto, ma molto bene alla Chiesa e alla società, sviluppare e riaffermare la pietosa pratica dell’esorcismo specie nel processo formativo dei nuovi sacerdoti.

Siamo arrivati, spiacevolmente, ad un grado di disinteresse mostrato da alcuni sacerdoti nei confronti dell’esorcismo che spesso non sono in grado di valutare le negatività degli spiriti e pensano che il Demonio non sia un essere concreto, ma solo un genere letterario, una figura quasi mitologica.

Molti Vescovi, nelle loro Diocesi, spesso trascurano la pratica dell’esorcismo.  Oggi accade sempre più frequentemente, che i seminaristi passino tutte le tappe della loro formazione senza aver preso atto del rituale dell’Esorcismo o, peggio ancora, senza aver assistito personalmente ad una lezione pratica relativa ad esso. La cosa ci sembra francamente per lo meno curiosa e meritevole di revisione ed attenzione.

di Bruno Volpe

 
< Prec.   Pros. >

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Statistiche Sito

Utenti: 51660
Notizie: 2731
Collegamenti web: 36
Visitatori: 147312380
Abbiamo 6 visitatori online

Feed Rss