Menu Content/Inhalt
Home Page arrow Editoria e Libri arrow Libri consigliati: Agostino Tommaselli "Spiriti maligni"
XV Meeting Nazionale sugli Angeli
Libri consigliati: Agostino Tommaselli "Spiriti maligni" PDF Stampa E-mail

Libri consigliati: Agostino Tommaselli "Spiriti maligni"Parlare del diavolo oggi - di Satana - e del suo operato nel mondo e tra gli uomini potrebbe sembrare anacronistico: ci troviamo nell’era della comunicazione digitale e del mercato globale dove tutto si svolge freneticamente e dove la tecno-scienza sembra essersi elevata al di sopra del bene e del male nel tentativo ingannevole di stabilire un nuovo concetto di morale. Eppure, paradossalmente, è proprio in questi tempi che il diavolo esplica con più forza la sua subdola azione “separatrice”. Ma separatrice da cosa? La risposta è semplice: da Dio. Il diavolo, nel tentare gli uomini, ha un solo scopo: separarci da Dio, allontanarci dall’amore infinito del Creatore; un amore così grande che non ha esitato a sacrificare il Suo unico Figlio pur di redimerci dal peccato. Infatti Gesù - l’uomo Dio, il Signore dell’Universo - pur di salvarci e liberarci dalla schiavitù del peccato, si è fatto come noi, assumendo la condizione umana e lasciandosi immolare come agnello innocente condotto al macello. Gesù lo ha fatto ... 

...  per noi! E la cosa incredibile è che lo sapeva: sapeva benissimo che sarebbe stato ucciso tra atroci tormenti, ma nonostante ciò non si è tirato indietro. Anzi, ha fatto di più, dall’alto della Croce ci ha addirittura perdonati: “Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno” (Lc 23, 34).

Esiste un amore più grande? Chi di noi, pur essendo innocente, accetterebbe una morte ingiusta e dolorosa, arrivando perfino a perdonare i propri carnefici dall’alto di una Croce? Chi?!

È per far conoscere questo mistero insondabile di un Dio che ci ama oltre ogni limite - al di là di ogni ragionevolezza, oserei dire - che ho deciso di scrivere il mio libro Spiriti Maligni (Edizioni Dehoniane Bologna – introduzione di p. G. Amorth), perché fosse chiaro a tutti il terribile inganno nel quale quotidianamente, soprattutto in questi ultimi tempi, rischiamo di cadere: la vita non può ridursi a una corsa individuale al successo, costi quel che costi; la vita non può ridursi al soddisfacimento dei propri interessi, a una mera ricerca del piacere fine a se stesso.

La vita è molto di più, immensamente di più! La vita è un dono d’amore che abbiamo ricevuto e che a nostra volta dobbiamo donare a Dio e al nostro prossimo: solo così ci potremo realizzare pienamente e veramente, solo così potremo conferire un significato autentico alle nostre esistenze. Diversamente saremmo degli illusi, magari ricchi e potenti, ma illusi. Infatti, “che giova all'uomo guadagnare il mondo intero, se poi perde la propria anima?” (Mc 8, 36).

Non lasciamoci ingannare! Il diavolo vuol farci credere che ci si realizza nel perseguire i propri egoismi, appagando i propri istinti. “Il padre della menzogna” vuole convincerci che non abbiamo bisogno di Dio e che ciascuno di noi può essere il dio di se stesso, scegliendo arbitrariamente per sé ciò che è bene e ciò che è male.

Niente di più falso! Dio solo è bene. E se vogliamo vivere nel bene, è verso di Lui che ci dobbiamo orientare. Il concetto di bene, come anche quello di male, non può essere “relativizzato”.

Ci ha detto Gesù nel Vangelo di Giovanni: “Se rimanete nella mia parola […] conoscerete la Verità, e la verità vi farà liberi” (Gv 8, 31-32).Bene. È questa la ricetta per vivere da uomini liberi: rimaniamo nella Sua parola - nella parola di Gesù! - e saremo veramente liberi, affrancati da ogni schiavitù, perché solo nella Verità c’è autentica libertà! Ve lo ripeto: solo nella Verità, c’è autentica libertà.

Lo scopo del Maligno, oggi, è di farci abbassare le “difese” persuadendoci, pian piano, che in fondo non esiste una linea di demarcazione netta tra il bene e il male, che in fondo non tutto il bene è bene e non tutto il male è male. Falso!

Noi che ci diciamo Cristiani, questo non lo possiamo permettere. Dio è bene, e ciò che ci allontana da Dio, ci avvicina al male… Quindi non lasciamoci ingannare come già successe per Adamo ed Eva; teniamo ben salda la “rotta”, e per farlo orientiamoci verso l’unica Via percorribile: Gesù Cristo. Se così faremo, potremo star certi che conosceremo la Verità e che questa ci farà liberi, anche da ogni laccio e da ogni inganno del Maligno.
Sia lode a Dio!

Agostino Tommaselli

 
< Prec.   Pros. >

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Statistiche Sito

Utenti: 51660
Notizie: 2731
Collegamenti web: 36
Visitatori: 147217527

Feed Rss