Menu Content/Inhalt
Home Page arrow News dal Vaticano arrow Roma: Assalto ad una chiesa, distrutta statua della Vergine
Roma: Assalto ad una chiesa, distrutta statua della Vergine PDF Stampa E-mail

Roma: Assalto ad una chiesa, distrutta statua della VergineSpaccare vetrine e dare fuoco alle auto è già abbastanza ignobile. Ma la bravata di un incappucciato che nel bel mezzo degli scontri di sabato pomeriggio se l'è presa anche contro una statua della Madonna di Lourdes, sottratta da una cappelletta della parrocchia di San Marcellino e Pietro, in via Labicana, sta scatenando forte indignazione in diversi ambienti. Già durante l'atto vandalico molti dei partecipanti alla manifestazione hanno reagito duramente, cercando di fermare il responsabile, riuscito a farla franca grazie al supporto di altri black bloc. Il giorno dopo sono tante le prese di posizione contro un gesto che inizialmente avrebbe potuto essere derubricato come secondario ma su cui si sta accendendo il dibattito. - LA REAZIONE DELLA CHIESA - E anche il Vaticano ha preso posizione contro l'accaduto, su cui già si era espresso il vicario di Roma, il cardinale Vallini. «Esprimiamo condanna per violenze immotivate e gli atti di offesa alla sensibilità dei credenti - ha detto padre ...



... Federico Lombardi, portavoce della Santa Sede -. Un'offesa che si aggiunge alle altre, frutto di una violenza immotivata». Dell'accaduto ha parlato anche il cardinale Angelo Scola, arcivescovo di Milano, durante l'omelia di domenica mattina: «E' un fatto che ci offende profondamente come cristiani».

Fonte "Il Corriere"

Guarda il video su Youtube:

http://www.youtube.com/watch?v=4Brcuy9_16Q

Offriamo a Dio una comunitaria preghiera in richiesta di perdono:

Pàter nòster, qui es in caelis,
sanctificètur nomen tùum, advèniat regnum tùum,
fiat volùntas tua sìcut in caelo et in terra;
panem nostrum cotidiànum dà nobis hòdie,
et dimìtte nobis dèbita nostra
sìcut et nos dimìttimus debitòribus nostris,
et ne nos indùcas in tentatiònem,
sed lìbera nos a malo.

Offriamo alla Madonna due comunitarie preghiere in richiesta di perdono:

Ave Maria, gràtia plena,
Dòminus tècum, benedìcta tu in mulièribus,
et benedìctus fructus vèntris tui, Iesus.
Sancta Maria, mater Dei, ora pro nobis peccatòribus,
nunc et in hora mortis nòstrae.

Salve, Regina, mater misericòrdiae,
vita, dulcèdo et spes nostra, salve.
Ad te clamàmus, èxsules fìlii Hèvae,
ad te suspiràmus, gemèntes et flèntes in hac lacrimàrum valle.
Èia èrgo, advocàta nostra, ìllos tùos misericòrdes oculos ad nos convèrte.
Et Iesum, benedìctum fructum ventris tui,
nobis post hoc exsìlium ostènde.
O clèmens, o pia, o dulcis Virgo Maria.

Offriamo al nostro protettore San Michele ed agli Angeli due comunitarie preghiere in richiesta di perdono:

Sancte Michael Archangele, defende nos in proelio;
contra nequitiam et insidias diaboli esto praesidium.
Imperet illi Deus, supplices deprecamur:
tuque, Princeps militiae caelestis, Satanam aliosque spiritus malignos,
qui ad perditionem animarum pervagantur in mundo,
divina virtute in infernum detrude.

Angele Dei, qui custos es mei,
me tibi commìssum pietàte supèrna
illùmina, custodi, rege et guberna.

+ AMEN +

Carlo Di Pietro

 
< Prec.   Pros. >

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Statistiche Sito

Utenti: 52455
Notizie: 2785
Collegamenti web: 36
Visitatori: 163897874
Abbiamo 1 utente online

Feed Rss