Menu Content/Inhalt
Home Page arrow Editoria e Libri arrow L’Editrice Bonanno pubblica “Sul sentiero degli Angeli” di don Stanzione
XV Meeting Nazionale sugli Angeli
L’Editrice Bonanno pubblica “Sul sentiero degli Angeli” di don Stanzione PDF Stampa E-mail

L’Editrice Bonanno pubblica “Sul sentiero degli Angeli” di don StanzioneQuest’opera di don Marcello Stanzione “ Sul sentiero degli angeli. Verso il cammino di una teologia angelica” edito dalla editrice Bonanno entra nella nostra collana teologica “ Fides quaerens intellectum” con tutta la dignità teologica, perch’è teologico ciò ch’è profondamente cristologico nella fede, per la fede e a servizio della fede, specie nel mondo dei moderni teologici che tendono sempre più a parlare del proprio “Io” e sempre meno di “Dio”. Oggi più che mai, tra svolte antropologiche, cristiani anonimi, verità svecchiate da adeguati processi di demitizzazione; dovrebbe risuonare alle nostre orecchie il monito inquieto e pentito espresso decenni or sono da Jacques Maritain nella sua opera Il significato dell’ateismo contemporaneo, mai immemori che le espressioni peggiori della negazione di Dio nascono proprio dalle varie forme di “devoto”ateismo “religioso”. ...

... Non si crede più al Diavolo né agli angeli cattivi; né ai buoni , naturalmente. Essi non sono che sopravvissuti eterei di un museo di immagini babilonese. A dire il vero, il contenuto oggettivo al quale la fede dei nostri avi si appoggiava, è tutto un mito oramai, come il peccato originale, per esempio: non è forse nostra grande preoccupazione, oggi, spazzar via il complesso di colpevolezza, come il Vangelo dell’Infanzia e la resurrezione dei corpi e la creazione. E come il Cristo storico, naturalmente.

Perché dunque gli angeli?

Angeli come messaggeri celesti, guide, custodi e consolatori degli uomini. Gli angeli, relegati sino a poco tempo fa nelle fiabe per bambini, tornano in queste righe protagonisti del mistero della creazione, del mistero dell’incarnazione del Cristo Dio che prende avvio da un dialogo struggente tra l’Arcangelo Gabriele e Maria: “Ti saluto piena di grazia, il Signore è con te”. E l’Angelo messaggero del Signore e devoto custode della libertà che promana dal Creatore, attese trepidante la risposta. Fiducioso attese il libero “si” di Maria da portare dinanzi al trono dell’Eterno. La Chiesa intesa come sacramento universale di salvezza,oggi necessita particolarmente di una teologia angelica, per il mistero di grazia che incarna e per la sua cristologica missione tra gli uomini.

Ariel Stefano Levi di Gualdo

 
< Prec.   Pros. >

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Statistiche Sito

Utenti: 52409
Notizie: 2785
Collegamenti web: 36
Visitatori: 163143458
Abbiamo 4 visitatori online

Feed Rss