Menu Content/Inhalt
Home Page
GLI ANGELI Dai messaggi di JEAN PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 0
ScarsoOttimo 
Scritto da Amministratore   
domenica 19 gennaio 2020

Angelo custodeCatechismo 330: In quanto creature puramente spirituali, essi hanno intelligenza e volontà: sono creature personali e immortali. Superano in perfezione tutte le creature visibili. Lo testimonia il fulgore della loro della loro gloria. Catechismo 336: Dall’infanzia (Mt 18,10) fino all’ora della morte (Lc 16,22) la vita umana è circondata dalla loro protezione ( Sal 34,8; 91,10-13). “Ogni fedele ha al proprio fianco un angelo come protettore e pastore per condurlo alla vita”. Fin da quaggiù, la vita cristiana partecipa, nella fede, alla beata comunità degli angeli e degli uomini, uniti in Dio. ...

Sappiate che gli Angeli sono delle creature pure, che prendono un volto umano e una veste lunga e bianca per manifestarsi a voi. Si tratta di rileggere i passaggi della Bibbia, dove si parla degli angeli, sia nell’antico che nel Nuovo Testamento. E’ evidente che io ti parlo degli angeli buoni, quelli che sono gli artefici del piano di dio, essi si trovano sempre in tutti quei luoghi dove il Signore è presente.  Gli angeli buoni precedono sempre la santa Vergine quando ella appare sulla terra. Rimanete sempre amici fedeli degli angeli buoni; è una manna spirituale che nutre la vostra anima. E’ con loro, grazie alla loro assistenza, che noi vi inviamo i messaggi dei fratelli del Cielo poiché essi facilitano i nostri incontri; tutto questo ci permette di svelarvi questi testi. (15 maggio 2000). Gli angeli non sono il prodotto dell’immaginazione degli uomini. L’evocazione che vi viene resa da certi magnifici quadri è ben lontana dalla realtà. Chi sono? Degli esseri immateriali, creati da Dio per servirlo. Ci sono i buoni e i cattivi. Hanno una gerarchia e tutti hanno un compito diverso; lo capite meditando la corona di san Michele. ( 4 aprile 2000). Gli angeli sono gli efficienti intermediari fra Dio e gli uomini. Non dimenticate che voi siete i servitori di Dio e he gli angeli sono ben presenti, realmente vicini, molto vicini a voi, per proteggervi dalle perfidie e dagli inganni dei demoni, per guidarvi dolcemente ma fermamente sulla buona strada. In questo preciso momento, “l’ufficio preghiere” è popolato da una moltitudine di angeli; sono loro che guidano la tua mano. Quando voi siete in preghiera, non potete percepire la loro benefica presenza. Le vostre preghiere sono sempre fatte in mezzo agli angeli. Non fanno in tempo ad uscire dalla vostra bocca o dal vostro cuore, che gli angeli le accolgono per portarle al Signore. (4 febbraio 2000). Gli angeli di Dio possiedono tutte le virtù e vi guidano, dunque, nel bene per preservarvi dagli assalti dei loro nemici, i demoni. Il combattimento tra gli angeli e i demoni non viene fatto direttamente, poiché lo scopo di tutti loro è l’assalto alla cittadella umana, che siete voi, per farvi la loro residenza e abitare dunque in voi. Ascoltate gli angeli buoni, essi regneranno nella vostra anima e voi conoscerete lo stato di grazia. Il vostro stato quotidiano diverrà chiarezza, pace e dolcezza, ma il Maligno, l’Orrendo, sarà sempre lì per disturbarvi; l’avete ben capito in queste ultime ore. (4 aprile 2000). Un angelo cattivo, dunque un demonio, sarà sempre in cerca di una breccia per penetrare nella cittadella, talvolta sotto un aspetto o una apparenza attraente, con lo scopo di portare avanti un lavoro di seduzione (soldi, sesso, potere, gola), perché l’uomo stesso sia spinta scacciare gli angeli buoni, spalancando le porte a quelli cattivi. Con la sua vittoria, il Maligno sarà agio per seminare malattie, repulsione, scoramento e collera. In tutto il Vangelo, hai trovato che l’esistenza dei demoni è a più riprese confermata. Gesù stesso ne ha scacciati molti dai corpi dei posseduti. Spetta a ogni uomo conoscere meglio il proprio angelo custode e stabilire con lui un legame segreto, poiché è Dio che lo ha scelto. Rendete grazie al padre per avervi dato questo vero amico spirituale. L’angelo custode sarà sempre al vostro fianco, chiedetegli di lodare Dio e di ringraziarlo, e il vostro complice nel bene. alla fine della giornata, rimettete a lui le vostre buone azioni perché le deponga ai piedi del Signore, e manifestargli tutta la vostra tristezza se non avete agito bene. chiedetegli di proteggervi delle potenze delle tenebre, pregando la corona di san Michele. Persuadetevi che gli angeli sono i vostri aiutanti come la spada è l’aiuto nella battaglia; sì è dal vostro libero arbitrio che dipende l’esito del combattimento. Voi avete un solo e giusto modo di agire: non avere nemmeno un solo sguardo impudico e nemmeno una sola parola impura. (4 aprile 2000). Ahimè, in continuazione si scatena una battaglia in cui tutti i pensieri buoni, tutti i sentimenti puri, che egli angeli e i santi trattengono, vengono talvolta distrutti dai demoni. Queste battaglie sono molto reali, le potenze delle tenebre strappano le fiaccole dalle mani degli angeli, amplificano i desideri cattivi, vi spingono alla collera, all’egoismo e alla vanità. Non c’è che un mezzo per contrastare l’azione degli spiriti cattivi: la preghiera, il Rosario quotidiano, la corona di san Michele e fare celebrare delle messe. (29 novembre 1999). Molti uomini, predisposti al male poiché eredi del peccato originale, sono sottomessi alle influenze dei demoni. Pensate alla sfilata degli omosessuali travestiti con abiti religiosi e da diavoli a Roma. Pensate ai concerti rock, leggete i vostri giornali, ascoltate le informazioni e voi comprenderete meglio che gli angeli del demonio attirano sul mondo materiale ciò che è più assurdo. Gli uomini precipitano nell’inferno, giocando con i loro piaceri sensuali, l’alcool, la droga, le musiche infernali, che creano un bisogno di potenza e di violenza. Sì, distoglietevi da tutto questo per stabilire un legame d’amore con il vostro angelo custode, che Dio ha incaricato di vegliare sulla vostra persona. Chiedetegli di lodare Dio e ringraziatelo per tutti i benefici che vi accorda. Il vostro angelo custode vi proteggerà sempre dalle potenze delle tenebre, con l’aiuto di san Michele che sarà sempre vincitore. (14 giugno 2000). Gli angeli sono gli ausiliari del bene, vi sosterranno sempre, bisogna pregarli. Sugli angeli ci sono molte preghiere; grazie per avere ritrovato quella di santa Teresa così piena d’amore e di freschezza. Per affrontare meglio le vostre testimonianze e i vostri incontri, lo studio della Bibbia, del Catechismo della Chiesa Cattolica, l’Imitazione di Gesù Cristo e tutti gli altri libri che sono a vostra disposizione, serviranno a nutrire la vostra fede e vi permetteranno di parlare del loro contenuto per ordinare e meglio comprendere i messaggi dei fratelli del Cielo. (16 gennaio 2000). Gli angeli buoni, quelli che sono fedeli al Signore, hanno tutti dei compiti e talvolta delle importanti missioni. Lasciate che la vostra anima venga posseduta dalla loro dolce protezione e conoscerete lo stato di grazia; nei vostri compiti quotidiani sentirete purezza, pace e dolcezza. Pensate fortemente a tutto questo, quando meditate la corona di san Michele. (14 giugno 2000).

All’ultimo giorno il Signore, in questa fine dei tempi, verrà accompagnato da tutti gli angeli. Sono gli angeli adoratori di Dio che vi permettono, come attivi messaggeri, di contemplare e mettere in pratica tutti gli aspetti della vita spirituale, nella saggezza e nell’amore divino. Sì, gli angeli popolano la vostra esistenza, sono dappertutto, nelle città, nelle collettività e, in particolare, vicino a ognuno di voi. Il vostro angelo è il vostro fedele compagno, egli è per voi una fonte di gioia e di giusta direzione. (22 febbraio 2000).       

PREGHIERE  AGLI ANGELI

CORONA DI SAN MICHELE

O mio Gesù, offro questa corona al tuo Cuore divino, perché tu la renda perfetta; degnati di procurare, così, una gioia ai tuoi santi angeli, finché mi mantengano sotto la loro custodia soprattutto nell’ora della mia morte, dove io lo invito tutti con tutto il mio cuore, perché fortificata così dalla loro presenza, possa attendere la morte con gioia e sia preservata dagli assalti dell’inferno. Vi prego, cari angeli, di visitare le anime del Purgatorio, specialmente i miei parenti, i miei amici, e quanti mi hanno fatto del bene; aiutateli perché siano presto liberati e non dimenticate nemmeno me, dopo la mia morte. Ve ne supplico con tutto il mio cuore, attraverso i santissimi Cuori di Gesù e di Maria. Amen

I.  San Michele, ti raccomando l’ora della mia morte. Tieni prigioniero, in quel momento, il Maligno, perché non possa combattere contro di me e nuocere alla mia anima.

II. San Gabriele, ottienimi da Dio una fede viva, una forte  speranza, una ardente carità e una grande devozione per il Santissimo Sacramento dell’altare.

Padre Nostro…

III. San Raffaele, conducimi senza sosta sul cammino della virtù e della perfezione…

Padre Nostro…

IV. Santo angelo mio custode, ottienimi l’ispirazione divina e la grazia speciale di rimanere ad essa fedele.

PER OGNUNO DEI NOVE CORI DEGLI ANGELI:  PATER E 3 AVE

1.    O ardenti Serafini, ottenetemi un ardente amore di Dio.

2.    O Cherubini sfolgoranti di luce, ottenetemi la vera conoscenza della scienza dei santi.

3.    O Troni mirabili, ottenetemi la pace e la tranquillità del cuore.

4.    O Dominazioni elevatissime, ottenetemi l vittoria su tutte le cattive inclinazioni.

5.    O Virtù invincibili, ottenetemi la forza contro gli spiriti del male.

6.    O Principati supremi, ottenetemi una obbedienza e una giustizia perfette.

7.    O Potenze dell’alto, voi che sapete compiere i prodigi, ottenetemi la pienezza di ogni virtù e di ogni perfezione.

8.    O santi Arcangeli, ottenetemi la totale adesione alla Volontà di dio.

9.    O santi angeli, fedeli angeli custodi, ottenetemi una vera umiltà e una grande fiducia nella Misericordia divina.

ANTIFONA

Glorioso san Michele, capo e principe delle armate celesti, fedele custode delle anime, vincitore degli spiriti ribelli, favorito della casa di dio, libera da ogni male noi tutti che a te ricorriamo fiduciosi, e fa che con la tua protezione, avanziamo ogni giorno nella fedeltà a servire Dio.  Prega per noi, o beato san Michele, principe della chiesa di Gesù Cristo, Affinché possiamo essere degni delle sue promesse.

 

PREGHIERA

Dio onnipotente ed eterno, che per un prodigio di bontà e di misericordia per la salvezza degli uomini, hai scelto come principe della tua Chiesa il gloriosissimo arcangelo san Michele, rendici degni, te ne preghiamo, di essere liberati, con la sua protezione, da tutti i nostri nemici, affinché alla nostra morte nessuno di loro possa nuocerci, ma ci sia dato di essere introdotti da lui alla presenza della tua potente e augusta maestà. Per i meriti di Gesù Cristo, nostro Signore. Amen.

PREGHIERE AGLI ANGELI

Invocazioni a tre arcangeli

Glorioso arcangelo Michele, principe delle milizie celesti, difendici contro tutti i nostri nemici visibili e invisibili, e non permettere che cadiamo mai sotto la loro crudele tirannia!

San Gabriele arcangelo, tu che sei chiamato a giusto titolo la forza di Dio, poiché sei stato scelto per annunciare a Maria il mistero in cui l’Onnipotente doveva dispiegare meravigliosamente la forza del suo braccio, facci conoscere i tesori racchiusi nella Persona del Figlio di Dio, e sii il nostro messaggero presso la sua santa Madre.

San Raffaele Arcangelo, guida caritatevole dei viaggiatori, tu che, per virtù divina, operi guarigioni miracolose, degnati di guidarci lungo il nostro pellegrinaggio terreno e suggerisci i veri rimedi che potranno guarire le nostre anime e i nostri corpi! Amen

Invocazioni agli angeli custodi

Assisteteci, santi angeli custodi, soccorso nei nostri bisogni, confronto nelle nostre angosce, luce nelle nostre tenebre, protettori nei pericoli, ispiratori di buoni pensieri, intercessori presso Dio, difesa contro il maligno nemico, compagno fedele, amico sicuro, consigliere prudente, modello d’obbedienza, specchio di umiltà e di purezza. Assisteteci, angeli che ci custodite, angeli delle nostre famiglie, angeli dei nostri figli, angeli delle nostre parrocchie, angeli delle nostre città, angeli dei nostri paesi, angeli della Chiesa, angeli dell’universo.

INVOCAZIONE AI NOVE CORI DEGLI ANGELI

Angeli santissimi, vegliate su di noi dappertutto e sempre.

Arcangeli nobilissimi, presentate a dio le nostre preghiere e i nostri sacrifici.

Virtù celesti, dateci forza e coraggio nelle prove.

Potenze dell’alto, difendeteci contro i nostri nemici visibili e invisibili.

Principati sovrani, governate le nostre anime e i nostri corpi.

Dominazioni elevatissime, regnate sempre più su tutta l’umanità.

Troni supremi, otteneteci la pace.

Cherubini pieni di zelo, dissipate tutte le nostre tenebre.

Serafini ardenti, infiammateci, rendeteci santi per Dio.

Invocazione al nostro angelo custode

Buon angelo di Dio che sei il mio custode, illuminami, guidami, proteggimi! Non abbandonarmi mai, per quanto peccatore io sia! Prendimi per mano e conducimi fino alla fine sulle sante strade dell’amore di Dio! Amen.

 

A San Michele contro il demonio

San Michele arcangelo, difendici nella battaglia, sii tu il nostro protettore contro le perfidie e le insidie del demonio; che Dio eserciti il suo dominio su di lui, te ne preghiamo supplichevoli. E tu. Principe delle Milizie celesti, con l’aiuto di Dio, ricaccia nell’inferno Satana e tutte gli spiriti maligni i quali errano nel mondo a disperdere le anime. Amen.    

 
< Prec.   Pros. >

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Stemma M.S.M.A.

Clicca qui per scaricare il nostro Stemma!

Statistiche Sito

Utenti: 62215
Notizie: 2921
Collegamenti web: 36
Visitatori: 189569723
Abbiamo 2 visitatori e 2 utenti online

Feed Rss