UN LIBRO SU ILDEGARDA DI BINGEN E TROTULA DA SALERNO, MEDICHESSE MEDIOEVALI. di ANNAMARIA MARAFFA
Scritto da Amministratore   
giovedý 02 giugno 2022

ILDEGARDA DI BINGEN E TROTULA DA SALERNO, MEDICHESSE MEDIOEVALI.Questo libro edito dall’editrice Il Cerchio di Rimini ed intitolato “Le cure di santa Ildegarda di Bingen e di Trotula da Salerno. Consigli terapeutici ed estetici per le donne”, nasce dalla collaborazione tra un affermato medico cardiologo di Torino, la dottoressa Bianca Bianchini, e un sacerdote di Salerno che da oltre trent’anni è parroco di un villaggio nel comune di Campagna (Salerno), don Marcello Stanzione. ...

 
I due autori, che insieme hanno scritto numerosi libri di successo, in questo loro nuovo testo vogliono offrire alle donne contemporanee consigli pratici attinti dagli scritti di due importanti medichesse medioevali: la salernitana Trotula de Ruggiero e la tedesca Ildegarda di Bingen.  Queste due donne eccezionali, in un periodo come il Medio Evo, in cui il ruolo della donna era quello di moglie e madre o di monaca per lo più di clausura, hanno dimostrato di poter svolgere questi ruoli (Trotula fu anche moglie e madre e santa Ildegarda fu monaca) coltivando però la propria intelligenza e le proprie capacità, l’una come medico e scrittore, l’altra come medico, scrittore, musicista. Due figure di riferimento non solo per l’universo femminile: Trotula fu anche insegnante (magistra) presso la Scuola Medica Salernitana, la più illustre istituzione dell’epoca, e Ildegarda fu interpellata e apprezzata da personaggi quali Federico Barbarossa e San Bernardo da Chiaravalle.

Questo libro, oltre a rappresentare un omaggio a due luminose figure femminili, pone in evidenza come molti dei loro insegnamenti siano validi anche per le donne dei nostri tempi. Buona lettura!