Menu Content/Inhalt
Home Page arrow News dal Vaticano arrow La CEI riparte da Don Sturzo
La CEI riparte da Don Sturzo PDF Stampa E-mail

La CEI riparte da Don SturzoRipartire da don Sturzo in un momento di “grandi cambiamenti” e di “gravi difficoltà”. A novanta anni dal suo appello “ai liberi e ai forti, il Comitato Scientifico e Organizzatore delle Settimane sociali dei cattolici italiani ha promosso per il prossimo 27 febbraio un seminario a Caltagirone, città natale di Sturzo, dal titolo: “Senza pregiudizi né preconcetti. Per gli ideali di giustizia e di libertà, nella loro interezza”. L’incontro sarà l’occasione di interrogarsi “sul valore delle esperienze che queste parole ricapitolarono e rilanciarono, e sul pensiero e l’opera di don Luigi Sturzo, consapevoli che la storia non si ripete, consapevoli di essere chiamati alla responsabilità da cose nuove, trovandoci ancora una volta immersi in gravi cambiamenti ed in gravi difficoltà”. Il tempo è maturo per un nuovo grande partito cattolico, come la Dc? “Il discorso di un partito – spiega monsignor Miglio – è legato a contingenze storiche, l’impegno dei laici a servizio del bene comune è invece una costante”.

Da una parte si guarda al passato, dall’altra, a precisare l’urgenza di questo compito, c’è la richiesta di Benedetto XVI di “una nuova generazione di laici cristiani impegnati”, ricorda il sociologo Diotallevi, che sottolinea come gli ultimi due anni sono stati “difficili, politicamente, economicamente e socialmente”. Da qui, l’esigenza di tornare a Sturzo, leggendo il suo pensiero alla luce di parole chiave del dibattito politico odierno, come “sussidiarietà” e “solidarietà”, e poi “la libertà della scelta educativa”, che stava molto a cuore al fondatore del Partito Popolare. “Finché la scuola in Italia non sarà libera, neppure gli italiani saranno liberi. La scuola vera non può germogliare nell’atmosfera pesante creata dal monopolio burocratico statale”.

di Andrea Gagliarducci

 
< Prec.   Pros. >

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Statistiche Sito

Utenti: 52099
Notizie: 2774
Collegamenti web: 36
Visitatori: 161018131
Abbiamo 16 visitatori online

Feed Rss