Menu Content/Inhalt
Home Page arrow News dal Vaticano arrow “Amare gli Angeli”, regia Luca Guardabascio, prodotto da don Marcello Stanzione
“Amare gli Angeli”, regia Luca Guardabascio, prodotto da don Marcello Stanzione PDF Stampa E-mail

“Amare gli Angeli”, regia Luca Guardabascio, prodotto da don Marcello Stanzione

Il giorno 28 luglio 2014, a Potenza, sono iniziate le riprese per il docufilm “Amare gli Angeli”, regia Luca Guardabascio, prodotto da don Marcello Stanzione. Il documentario, ideato dai predetti, sarà distribuito inizialmente negli Stati Uniti d’America ed è ritenuto, dall’Associazione Milizia di san Michele Arcangelo, molto necessario per diffondere la corretta devozione angelica nei paesi di lingua anglosassone, nelle locali accademie, nazioni dove largamente ha preso piede il new age con tutte le devianze dottrinali angelologiche che ne sono seguite.  Luca Guardabascio, campano, è un regista impegnato nello studio del cinema e nella realizzazione soprattutto di cortometraggi sin dal lontano 1989. Pur avendo lavorato anche per Rai 2, lo stesso Guardabascio ritiene che la sua “collaborazione cinematografica più importante” sia stata quella con il famoso attore Nino Manfredi sul set di “Linda e il brigadiere”, ci dice: “pur non essendo stata una vera collaborazione, io ogni mattina andavo a prendere Manfredi a casa e lo accompagnavo sul set, ...
... dove rimanevo durante tutte le riprese, così rimanevo affascinato ed imparavo la professione praticamente, sui set cinematografici”.

Il docufilm “Amare gli Angeli”, Stanzione production, sarà distribuito inizialmente in U.S.A., dove il regista campano insegna già da tre anni “Storia dell’Italia attraverso il cinema italiano”, quest’anno il seminario si è evoluto e si chiamerà “Social cinema”, ovverosia: “come il cinema influenza la società e come la visione della società è cambiata attraverso le nuove e rivedute interpretazioni dei film” (es. sugli indiani d’America). La pellicola, di mezz’ora circa, con numerosi minuti ritraenti località potentine (chiesa di san Michele, librerie del centro, Palazzo di Città, Teatro Stabile, palazzo della Gazzetta del Mezzogiorno, Tempietto di san Gerardo, ecc…) sarà proiettata, pertanto, sin da ottobre presso la Robert Morris University in Pittsburgh, dove Guardabascio ha la sua cattedra. A me è toccato il compito di fornire la consulenza sul posto e di parteciparvi come intervistato.

In un secondo momento il documentario sarà diramato anche attraverso i canali dell’imprenditore italo-americano Giuseppe Bruno, amico della M.S.M.A. (http://www.miliziadisanmichelearcangelo.org/), proprietario anche del famoso ristorante newyorkese “Sistina” (http://sistinany.com/), frequentato da famosi attori e dove Robert de Niro è di casa. Don Stanzione parteciperà, nel ruolo di un prete cattolico, in un prossimo film americano con attore principale proprio De Niro, che interpreterà invece un rabbino ebreo.

Insomma, un altro pezzo di Lucania sbarca in U.S.A.
 
Da ControSenso Basilicata, 2 agosto 2014
 

 
< Prec.   Pros. >

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Statistiche Sito

Utenti: 51881
Notizie: 2754
Collegamenti web: 36
Visitatori: 156354969
Abbiamo 1 visitatore online

Feed Rss