Menu Content/Inhalt
Home Page arrow Preghiere arrow Preghiera per l'unità dei Cristiani
Preghiera per l'unità dei Cristiani PDF Stampa E-mail

Preghiera per l'unità dei CristianiOggi 18 gennaio 2008,si apre la settimana di preghiera per l'unità dei cristiani.Nella novena alla divina misericordia,dettata personalmente da Gesù a santa Faustina,nel quinto giorno,Gesù chiede a santa Faustina di portargli i fratelli separati...Ecco le parole di nostro Signore:"Oggi portami le anime dei fratelli separati,immergile nell'oceano della mia misericordia,sono quelle che nella mia amara agonia laceravano il mio corpo e il mio cuore,cioè la chiesa.Quando si riconcilieranno con la mia chiesa,si rimargineranno le mie ferite e avrò sollievo nella mia passione". Quindi le chiede di pregare per l'unità... Il 2008 è l'anno in cui la "settimana di preghiera per l'unità dei cristiani"festeggia anche il suo centenario.

La preghiera si apre ogni anno il 18 gennaio e si conclude il 25 gennaio,festa della conversione dell'apostolo Paolo.L'invito del nostro Signore Gesù è quello di pregare sempre...Di pregare in modo incessante.Oggi la cooperazione fra chiese,parrocchie,comunità anglicane,protestanti,ortodosse e cattoliche nel preparare e celebrare la settimana di preghiera è divenuta una prassi comune.Il testo biblico per il centenario della settimana è preso dalla Prima Lettera ai Tessalonicesi .Il testo "pregate incessantemente"(1 Ts 5,17)ribadisce il ruolo essenziale della preghiera nella comunità cristiana per far crescere i fedeli nella loro relazione con Cristo e fra loro.L'apostolo Paolo incoraggia la comunità a manifestare l'unità data da Dio in Cristo.Uno degli scopi centrali di Paolo era di cementare l'unione nella comunità.Paolo esorta la comunità a vivere in pace,una pace che non è solo assenza di conflitto,ma uno stato di armonia in cui i doni di tutti,nella comunità,contribuiscono alla sua fioritura e alla sua crescita.

Quel che occorre alla tua pace?Assicurare il contributo di tutti,incoraggiare i timorosi,aiutare i deboli,essere pazienti con tutti,non rendere male per male ma fare il bene gli uni agli altri e a tutti,rallegrarsi sempre,pregare incessantemente,rendere grazie in ogni circostanza.L'appello "pregare incessantemente",sottolinea che la vita nella comunità cristiana è possibile solo attraverso una vita di preghiera.Inoltre ribadisce che la preghiera è una parte integrante della vita dei cristiani,proprio nella misura in cui essi desiderano manifestare l'unità che è data loro in Cristo,un'unità non limitata ad accordi dottrinali e dichiarazioni formali,ma che trova espressione in "quel che occorre alla tua pace"(Lc19,41),in azioni concrete che esprimono e costruiscono la loro unità in Cristo e fra loro.

Miriam (Amica della M.S.M.A.)

 
< Prec.   Pros. >

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Statistiche Sito

Utenti: 52419
Notizie: 2785
Collegamenti web: 36
Visitatori: 163336747
Abbiamo 1 utente online

Feed Rss