Menu Content/Inhalt
Home Page arrow Editoria e Libri
XV Meeting Nazionale sugli Angeli
Editoria
Vita religiosa Vita angelica PDF Stampa E-mail

Vita religiosa Vita angelicaSe è vero — come risulta da recenti sondaggi Doxa — che oggi, forse, neppure il dieci per cento dei cattolici crede nell’esistenza degli Angeli (e quindi dei demoni), una particolare responsabilità a riguardo non l’hanno forse i religiosi? Non debbono essere i religiosi, infatti, i primi testimoni e modelli della vita angelica nel mondo?

Leggi tutto...
 
«ADORAZIONE EUCARISTICA CON GLI ANGELI E I SETTE ARCANGELI». Scarica il PDF PDF Stampa E-mail

 «ADORAZIONE EUCARISTICA CON GLI ANGELI E I SETTE ARCANGELI». Scarica il PDF


 
«ERO MASSONE. DALLE TENEBRE DELLA LOGGIA ALLA LUCE DI CRISTO», DISPONIBILE IN TUTTE LE LIBRERIE PDF Stampa E-mail

«ERO MASSONE. DALLE TENEBRE DELLA LOGGIA ALLA LUCE DI CRISTO», DISPONIBILE IN TUTTE LE LIBRERIE

Edito da EFFEDIEFFE,  e disponibile da oggi in tutte le librerie, il testo da non perdere «ERO MASSONE. Dalle tenebre della loggia alla luce di Cristo», 208 pagine, è un saggio scritto nel 2008 dal medico francese Maurice Caillet; narra della «sua conversione» al Cattolicesimo in un ambiente certamente nemico della vera Fede, ostile a quel «vincolo che unisce l’uomo a Dio» e che, «spezzato o alterato dalla creatura», secondo sant’Agostino, è stato «riparato mediante l’opera di Gesù Cristo»; Lui, «schiacciato dai nostri delitti», ci «risana con i Suoi lividi»[1]. Specializzato in chirurgia ginecologica, non battezzato, abortista ed anticlericale, il Caillet fu in un certo senso «malvagio ed impostore»[2], vittima e nel contempo interprete di un mondo probabilmente illecito ma certamente immorale e blasfemo, quello della «consorteria» e della «muratoria», un retroterra di «persecutori di tutti quelli che vogliono vivere pienamente in Cristo Gesù», formazione in cui l’uomo va «sempre di male in peggio» divenendo pertanto «ingannatore e ingannato nello stesso tempo»[3]. ...
Leggi tutto...
 
«Il sacramento del diavolo», recensione di Ester M. Ledda PDF Stampa E-mail

«Il sacramento del diavolo», recensione di Ester M. Ledda

Che cosa sono i sacramenti? Il Compendio del Catechismo della Chiesa cattolica spiega che «sono segni sensibili ed efficaci della grazia, istituiti da Cristo e affidati alla Chiesa, attraverso i quali ci viene elargita la vita divina» (cfr. n. 224). Quest’opera, però, ci fa notare che anche il diavolo, al quale piace “scimmiottare” Dio, ha i suoi sacramenti, o meglio, i suoi “anti-sacramenti”. Il diavolo, infatti, non vuole che ci venga elargita la vita divina, ma subdolamente non ci pone contro Dio apertamente, bensì in modo più raffinato, facendoci credere che il male è, in realtà, il bene e viceversa. Il “sacramento diabolico”, oggi largamente diffuso come “costume” soprattutto nel mondo occidentale, è la sodomia, il peccato impuro contro natura, uno dei quattro peccati che, come insegna il Catechismo di San Pio X, gridano vendetta al cospetto di Dio. Un peccato che addirittura, come riporta santa Caterina da Siena nel suo magistrale “Dialogo della Divina Provvidenza”, fa schifo pure ai demoni, perché essi, pur felicitandosi degli effetti di tale peccato, non vanno mai contro la loro stessa natura, quella angelica, seppur decaduta. ...
Leggi tutto...
 
“365 giorni con la Beata Serafina Micheli” è in tutte le librerie Cattoliche PDF Stampa E-mail

“365 giorni con la Beata Serafina Micheli” è in tutte le librerie CattolicheIn occasione della beatificazione il 28 maggio 2011 a Faicchio in provincia di Benevento di Clotilde Micheli divenuta suora con il nome di madre Serafina e fondatrice della congregazione delle suore degli angeli, don Marcello Stanzione ha dato alle stampe il libro “ 365 giorni con la beata Serafina Micheli” edito dalla editrice  Segno di Udine , pp.170, Euro 10,00. Clotilde, fin da piccola, aveva assimilato la devozione verso questi Spiriti celesti, sia per l’educazione avuta da mamma Maria Orsingher, sia per la continua catechesi, ascoltata nella sua parrocchia di Imèer. Nei suoi lunghi e interminabili viaggi, poi, ella aveva potuto contemplare nei vari santuari, quasi sempre, la raffigurazione artistica di questi benèfici messaggeri. Ma ciò che fa di Madre Serafina l’apostola del mondo angelico fu, indubbiamente, il provvidenziale, inusitato e diuturno contatto che ella ebbe con il suo Angelo Custode. Non vi è timore di esagerare se affermiamo che Clotilde Micheli sentì la compagnia di ... 

Leggi tutto...
 
“Anime vaganti”: una remota possibilità nel destino di alcune anime dopo la morte PDF Stampa E-mail
Anime Vaganti di Fabio Piemonte
 
E se tra noi esistessero le presenze silenziose dei defunti? Questa la domanda al centro della riflessione proposta nel recente volume Anime vaganti (Dallo sciamanesimo alla teologia cattolica. Sul destino dell’uomo dopo la morte, Sugarco Edizioni, pp. 152, € 16) dal sacerdote Marcello Stanzione, noto angelologo e fondatore dell’“Associazione Milizia di San Michele Arcangelo”, e da Enrica Perucchietti, giovane giornalista e scrittrice che vive e lavora a Torino, autrice di numerose pubblicazioni e collaboratrice con la redazione di Mistero, trasmissione cult in onda su Italia1. ...
Leggi tutto...
 
“I tre santi Arcangeli canonici” in un libro di don Stanzione ed Alvino PDF Stampa E-mail

“I tre santi Arcangeli canonici” in un libro di don Stanzione ed AlvinoL’editrice Segno di Tavagnacco - Udine ha stampato un meraviglioso testo sui tre arcangeli scritto da don Marcello Stanzione e dall’avvocato Carmine Alvino, dal titolo “Michele, Gabriele e Raffaele. I tre Santi Arcangeli canonici”, pagine 140 al prezzo di 10,00 euro. Il papa Giovanni Paolo I quando era patriarca di Venezia affermò che gli angeli sono i grandi sconosciuti dei nostri tempi. Obiettivo di questo testo di don Stanzione e di Alvino è di fare luce sui tre principali arcangeli venerati nel cattolicesimo. Il nuovo Calendario liturgico nato dalla riforma del Concilio Vaticano II riunisce al 29 settembre in una sola festa i tre arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele. Michele è l’antico patrono della Sinagoga Ebraica e oggi patrono della Chiesa universale. Michele in ebraico significa “Chi è come Dio ?” Ed è un grido di guerra contro chiunque presuma di farsi uguale a Dio. E’ l’arcangelo Guerriero, il principe delle milizie celesti, l’avversario di satana, in lotta contro di lui che voleva farsi uguale a Dio: Lucifero. ...

Leggi tutto...
 
“Il ritorno degli angeli” martedì 16 aprile ore 18, presso la libreria Russia Ecumenica a Roma PDF Stampa E-mail

“Il ritorno degli angeli” martedì 16 aprile ore 18, presso la libreria Russia Ecumenica a RomaGli angeli custodi esistono davvero. Soprattutto nelle difficoltà. Ognuno di noi ha accanto a sè un angelo custode. La tesi viene sostenuta e spiegata da un teologo tra i massimi studiosi di angeli, monsignor Renzo Lavatori che interverrà sul tema presentando il libro di don Stanzione “Il ritorno degli angeli” martedì 16 aprile ore 18, presso la libreria Russia Ecumenica in Borgo Pio 141 a Roma. Ognuno di noi ha accanto a sè un angelo custode. La tesi viene sostenuta e spiegata da un teologo tra i massimi studiosi di angeli, monsignor Renzo Lavatori che interverrà sul tema anche in una conferenza in programma martedì prossimo al Centro Russia Ecumenica, diretto da don Sergio Mercanzin, a Borgo Pio, dal titolo "Il ritorno degli angeli". «Ognuno di noi ha un angelo custode che lo protegge - afferma don Lavatori - A volte rifiutiamo queste realtà spirituali ma l'angelo custode è il nostro migliore amico e, anche senza vederlo, spesso ci viene incontro e ci sostiene nelle situazioni più difficili. ...

Leggi tutto...
 
“Il ritorno degli angeli”, recensione di M. Tosatti su Vatican Insider PDF Stampa E-mail

“Il ritorno degli angeli”, recensione di M. Tosatti su Vatican InsiderUn inedito studio che indica il riemergere di un visione angealogica dal cattolicesimo ai movimenti neoreligiosi

“Ci hanno rubato gli angeli!”: comincia con questa sconsolata citazione il bel libro di Andrea Menegotto e Marcello Stanzione dal titolo “Il ritorno degli Angeli” (Sugarco edizioni). La frase l’ha pronunciata un gesuita spagnolo Carlos G. Valles: “Ero nell’aeroporto di Caracas…e mi piazzai di fronte alla vetrina. E non c’era mica un solo scaffale, ma tutta una parete piena da cima a fondo di libri sugli angeli”. Che però non erano “angeli cristiani”: ormai una buona parte dei testi che parlano di questo argomento hanno una matrice di occultismo, esoterismo o comunque radici ben lontane dal cristianesimo e dal cattolicesimo.

Gli angeli sono molto trendy nella New Age; e l’opera di Menegotto e Stanzione traccia una mappa dell’angelologia contemporanea. Si va dall’angelologia del Cattolicesimo di frangia alla corrente metafisica all’angelologia mormone. Per quanto riguarda il mondo dell’esoterismo abbiamo angeli gnostici, angeli nello spiritismo, angeli in astronave  e nei sistemi iniziatici. E abbiamo anche angeli nella magia cerimoniale del maestro del satanismo contemporaneo, Aleister Crowley. L’angelologia della New Age e della Next Age. ...

Leggi tutto...
 
“IL SACRAMENTO DEL DIAVOLO”, DI DON MARCELLO STANZIONE E CARLO DI PIETRO PDF Stampa E-mail

“IL SACRAMENTO DEL DIAVOLO”, DI DON MARCELLO STANZIONE E CARLO DI PIETRO“Il sacramento del diavolo”, di Don Marcello Stanzione e Carlo Di Pietro, un libro per capire e combattere le perversioni dell’omosessualismo. La medicina per curare la peste sodomitica, vero e proprio sa­cramento del diavolo, è sì la Divina Misericordia, che è però in­nanzitutto chiarezza dottrinale per non rischiare di lasciare i pec­catori nella morte del peccato con dottrine ambigue quando non false. di Giovanni Zenone

L’editrice Fede e Cultura di Verona ha pubblicato un testo sull’omosessualismo, la sodomia e il Cattolicesimo opera di don Marcello Stanzione e Carlo Di Pietro intitolata “Il sacramento del diavolo”. Quando ero ragazzino, ricordo che un sacerdote in prima linea nella lotta alla piaga degli stupefacenti e nel recupero dei tossicodipendenti definì la droga sacramento del diavolo. Furono parole molto forti che mi colpirono e che – insieme al sano terrore di avere a che fare con la droga indottomi dai genitori – mi tennero lontano da esperienze sbagliate e da vie senza ritorno. La prima volta che vidi fisicamente la droga ero insegnante, e mi trovavo in gita scolastica. Capii che alcuni miei studenti avevano quella spazzatura e la requisii, con il bel risultato di essere incolpato dai colleghi “per aver violato la privacy dei ragazzi”. Al ritorno dalla gita consegnai al preside il pezzetto di hashish e non seppi che fine poi fece. Nessun provvedimento disciplinare fu applicato a quei poveri sciagurati. Questa è la scuola italiana! ...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 31 32 33 34 35 36 37 38 39 Pross. > Fine >>

Risultati 371 - 380 di 385

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Statistiche Sito

Utenti: 51669
Notizie: 2731
Collegamenti web: 36
Visitatori: 148173243
Abbiamo 1 visitatore online

Feed Rss