Menu Content/Inhalt
Home Page
Don Marcello Stanzione - I Santi e la Madonna
Don Marcello Stanzione - I Santi e la Madonna
 
Don Marcello Stanzione in Polonia a Luglio 2024
Don Marcello Stanzione in Polonia a Luglio 2024
 
PAGELLINA RAPHAEL CON TIMI 07-04-24
PAGELLINA RAPHAEL CON TIMI 07-04-24
 
SAN PAOLO E L’ESALTAZIONE DI CRISTO SUGLI ANGELI Di don Marcello Stanzione

SAN PAOLO E L’ESALTAZIONE DI CRISTO SUGLI ANGELINella lettera agli Efesini san Paolo scrive che Cristo è al di sopra del mondo delle potestà: “Lo risuscitò dai morti e lo fece sedere alla sua destra nei cieli, al di sopra di ogni principato e autorità, di ogni potenza e dominazione e di ogni altro nome che si possa nominare non solo nel secolo presente ma anche in quello futuro. Tutto infatti ha sottomesso ai suoi piedi...” (Efesini 1, 20-22). La lettera descrive le gerarchie delle creature celesti. Le potestà possono essere buone (cfr. Efesini 3, 10) che cattive (cfr. Efesini 4, 7; 6, 12).  ...

Leggi tutto...
 
LA GROTTA DI SAN MICHELE A OLEVANO SUL TUSCIANO (SA) Di don Marcello Stanzione

LA GROTTA DI  SAN MICHELE A OLEVANO SUL TUSCIANO (SA)Ai piedi del Monte Sant’Elmo, lungo il corso del  Tusciano, una antica via univa l’Adriatico al Tirreno: ai due ideali capilinea, due grotte dedicate al culto dell’Arcangelo Michele; quella di Monte Sant’Angelo del Gargano e questa di San Michele in  Montedoro di Olevano. La grotta ospitava “septem altaria” in sette cappelle – “i martiria” – edificate nel ventre della montagna ove formano un percorso penitenziale che, partendo dalla chiesa di San Michele, arrivava alla cappella alta, vero gioiello architettonico dallo straordinario sapore d’Oriente. ...

Leggi tutto...
 
LA VISITA ALL’INFERNO DI SANTA VERONICA GIULIANI Di don Marcello Stanzione

LA VISITA ALL’INFERNO DI SANTA VERONICA GIULIANISanta Veronica Giuliani che la Chiesa festeggia il 9 luglio, nasce a Mercatello sul Metauro (PS- Marche/Italia) il 27 dicembre 1660 in una famiglia borghese e muore a Città di Castello (Perugia) il 9 luglio 1727. Il 28 ottobre 1677 (a 17 anni) riceve la vestizione religiosa e il nome di Veronica. Il 4 aprile 1681 (Venerdì Santo), a 21 anni, riceve la coronazione di spine di Gesù. Nel 1688 viene eletta maestra delle novizie a 27 anni. Il 5 aprile 1697 (Venerdì Santo) riceve le Sacre Stimmate a 37 anni. Il 15 gennaio 1712 le viene assegnato un secondo Angelo custode dalla Madonna. ...

Leggi tutto...
 
LA CONVERSIONE DI ALFONSO RATISBONNE. Di don Marcello Stanzione
LA CONVERSIONE DI ALFONSO RATISBONNE“Se mai deve essere impegnata la parola conversione nel suo significato etimologico di capovolgimento, o più precisamente di cambiamento improvviso e completo di stato di spirito, è davvero questo il caso”. Alfonso Ratisbonne nacque a Strasburgo in Alsazia il 1° maggio 1814, in una ricca famiglia di religione israelita. Persona colta, aveva preso in odio la religione cattolica, soprattutto da quando uno dei suoi fratelli, Teodoro, convertitosi al cattolicesimo, era divenuto sacerdote. Si addottorò in Diritto a Parigi, e poi con lo zio entrò nel mondo degli affari, ma il suo tempo era spesso dedito ai divertimenti. ...
Leggi tutto...
 
INDULGENZE DELLE CONFRATERNITE CONSACRATE AGLI ANGELI Di don Marcello Stanzione

 INDULGENZE DELLE CONFRATERNITE CONSACRATE AGLI ANGELINella storia della devozione cattolica agli spiriti celesti, l'angelo custode serve a volte come titolo per alcune confraternite della Buona Morte, i santi angeli invece tendono sempre più ad aggiudicarsi alcune specifiche tutele. In Francia molto prima del 1670 in effetti, si organizzano delle confraternite, aperte ai fedeli dei due sessi, e che non sono necessariamente legate ai Fini ultimi. Nel 1642, la confraternita del santo Angelo custode, fondata a Nancy nella Chiesa del convento dei Minimi, riceve l'approvazione e le indulgenze di papa Urbano VIII. ...

Leggi tutto...
 
I volontari della Milizia di San Michele a Campagna
I volontari della Milizia di San Michele a Campagna
 
Don Marcello Stanzione - Il simbolismo della spada dell'Arcangelo
Don Marcello Stanzione - Il simbolismo della spada dell'Arcangelo
 
SPESSO LA TERAPIA DI GESÙ CONSISTEVA NEL CACCIARE O LIBERARE IL DEMONE RESPONSABILE DELLA MALATTIA
SPESSO LA TERAPIA DI GESÙ CONSISTEVA NEL CACCIARE O LIBERARE IL DEMONE RESPONSABILE DELLA MALATTIA
 
Don Marcello Stanzione - Libri sul Diavolo e sugli Esorcismi
Don Marcello Stanzione - Libri sul Diavolo e sugli Esorcismi
 
VALGIO E L’ANGELO Di don Marcello Stanzione

VALGIO E L’ANGELOVi è un aneddoto curioso che San Paolino racconta in una sua lettera, del salvataggio di un povero vecchio marinaio operata dagli angeli? Ecco un sunto del suo racconto che è molto lungo e molto dettagliato. Una nave era in pericolo, l’equipaggio aveva messo le imbarcazioni a mare; solo un vecchio marinaio era rimasto nello scafo del vascello che faceva acqua da tutte le parti e che stava infallibilmente per affondare. ...

Leggi tutto...
 
I SACRI CUORI DI GESU’ E DI MARIA NELLA MEDAGLIA MIRACOLOSA Di don Marcello Stanzione

I SACRI CUORI DI GESU’ E DI MARIA NELLA MEDAGLIA MIRACOLOSAI due cuori di Gesù e di Maria che compaiono nella M.M. furono voluti dalla Madonna stessa. Essi racchiudono un proprio significato simbolico e ideografico. La Sacra Scrittura vede nel cuore la sede dell’anima, dell’intelligenza e delle potenze spirituali. Nel Nuovo testamento la parola “cuore” indica la coscienza dell’uomo e tutto l’uomo stesso. Quest’ultimo significato è quello che in genere noi attribuiamo a tale parola; dire cuore significa prendere in considerazione tutte le potenze dell’uomo, la sua vita morale e spirituale. ...

Leggi tutto...
 
Gli spiriti nei sogni del beato Alce Nero: così da sciamano diventò cristiano

Gli spiriti nei sogni del beato Alce Nero: così da sciamano diventò cristianoGelsomino Del Guercio

Nella conversione dello sciamano pellerossa Sioux ci sono due figure determinanti "che scendevano dalle nuvole". Ed assomigliano ad angeli cristiani

Nella storia del beato Alce Nero (Little Powder River, Usa, 1º dicembre 1863 – Pine Ridge, Usa, 19 agosto 1950), sciamano pellerossa dei Sioux che divenne cattolico da adulto e fu catechista tra la sua gente, si legge che un sogno/visione lo condizionerà per tutta la sua vita. Don Marcello Stanzione ne parla nel libro “Nel cuore della notte Dio ci parla” (Mimep Docete). ...

Leggi tutto...
 
IDENTITA’ DI SAN RAFFAELE ARCANGELO Di don Marcello Stanzione

IDENTITA’ DI SAN RAFFAELE ARCANGELOLa toccante storia di Tobia è un gioiello letterario dell’Antico Testamento.

         Il prologo di questa storia è il dipinto del vecchio Tobia nella sua invariabile rettitudine e nella sua invincibile pazienza attraverso  molteplici sofferenze.

         Spezzata dal dolore, l'anima del vecchio Israelita si eleva verso Dio in un'umile e fervente preghiera. Ora in quel tempo, una  ragazza, anch'essa della stirpe di Abramo, Sara, figlia di Raguele, prega il Signore con lacrime per essere liberata da una profonda inquietudine. La preghiera del vecchio e quella della ragazza sono recitate nello stesso tempo dagli angeli davanti al trono di Dio che si degna di esaudirle. "E l'Angelo del Signore, San Raffaele, è inviato per guarirli entrambi" (Tb.3,25). ...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 16 di 87

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Stemma M.S.M.A.

Clicca qui per scaricare il nostro Stemma!

Statistiche Sito

Utenti: 105599
Notizie: 3768
Collegamenti web: 35
Visitatori: 294049364
Abbiamo 3 visitatori e 1 utente online

Feed Rss