Menu Content/Inhalt
Home Page
L’EDITRICE MIMEP- DOCETE STAMPA “ IL NATALE NELLA VITA E NEGLI SCRITTI DI MISTICI E DI SANTI”
IL NATALE NELLA VITA E NEGLI SCRITTI DI MISTICI E DI SANTIDi Antonio Ferrisi
Un viaggio di venti secoli sul Natale  da Agostino (IV secolo) a Carlo Maria Martini (XX secolo). L’autore di questo volume di 320 pagine con 52 immagini artistiche sul Natale al prezzo di euro 14,00 è  il parroco di Campagna ( Sa) don Marcello Stanzione che  ci conduce per mano nella vita di mistici e santi che hanno scritto sul mistero del Natale. Accompagnati dalle immagini della storia dell’arte, cinquantadue storie di uomini e donne che hanno fatto del mistero dell’incarnazione il centro della loro vita.  
Veniamo così a scoprire che Bernardo di Chiaravalle, Francesco d’Assisi e Antonio di Padova ebbero la visione della nascita di Gesù. E, in estasi, Brigida di Svezia vide il parto indolore della Vergine Maria. Tra la fitta schiera di mistiche Edith Stein convertita dall’ebraismo al cristianesimo e Maria Valtorta che ha scritto il Poema dell’uomo-Dio. ...

Leggi tutto...
 
Sabato 16 dicembre 2017 presentazione libro: Raffaele l'Angelo dell'amore sponsale
Presentazione libro Angelo Raffaele Presentazione del libro: Raffaele L'Angelo dell'amore sponsale di Marcello Stanzione e Maria Cruciani
Sabato 16 Dicembre 2017 ore 16:00 presso la Parrocchia S.Giovanni Battista De Rossi via Cesare Baronio 127 -Roma
 
LA LODE DEGLI ANGELI: GLORIA IN EXCELSIS DEO Di dom Raffaele Pappadia
GLORIA IN EXCELSIS DEOIl Gloria è un antichissimo Inno , il cui testo, con molte varianti, è già attestato dalle Costruzioni Apostoliche, che risalgono all’anno 380 ( VII, 48) e, dal Codice Alessandrino del N.T. ( copiato nella prima metà del secolo V). Per la sua antichità viene gelosamente conservato, e secondo una tradizione invalsa vuole denotare il carattere festivo della celebrazione. La storia della sua formazione anche letteraria ( Cf. J. MAGNE, “ Carmina Christo” III, Le “ Glorie in excelsis”, in Ephemerides Liturgicae 100 ( 1986), 368-390) è abbastanza complessa. ...
 
Leggi tutto...
 
SAN FILARETE DI MOSCA E IL NATALE Di don Marcello Stanzione
San FilareteLa vita del metropolita di Mosca Filarete (1783 -1867) sembra di essere dall’esterno un esempio di una veloce e splendente carriera. Figlio di un protoieriej (arcimonaco) di Kolomensk, Filarete (per il mondo Vasilij Michailovic’ Drozdov) fu ordinato vescovo già a 35 anni e dopo altri quattro anni è diventato metropolita di Mosca. Era stimato e aveva fiducia di tre imperatori – Alessandro I, Nicola I e Alessandro II, fu coautore del Manifesto del 19 febbraio del 1861 sulla liberazione dei compaesani dalla dipendenza della servitù della gleba. Però dietro alla visibile scorrevolezza del suo cammino si nasconde la tragedia della incomprensione da parte dei suoi contemporanei e la difficile lotta per il trionfo della verità scoperta da lui e invisibile per gli altri. in una grossa misura grazie a S. Filarete è apparsa la traduzione della Sacra Scrittura in russo. ...
Leggi tutto...
 
Breve storia della Liturgia delle Ore Di Gianandrea de Antonellis
Breve storia della Liturgia delle OreLe origini della Liturgia delle Ore sono antichissime: esse possono essere fatte risalire alla nascita della Chiesa, che riprese dall’Antico Testamento le indicazioni riguardanti l’uso di pregare in determinate ore del giorno. Un esempio si trova nel Libro di Daniele, dove si afferma che già il popolo d’Israele aveva tempi stabiliti per la preghiera:

Daniele, quando venne a sapere del decreto del re, si ritirò in casa. Le finestre della sua stanza si aprivano verso Gerusalemme e tre volte al giorno si metteva in ginocchio a pregare e lodava il suo Dio, come era solito fare anche prima. (Dan 6,11)

 

Leggi tutto...
 
GLI ANGELI, LA STELLA E LA VOCE INTERIORE Di don Hugo Vincente Occhipinti Gonzales
NativitàNel mese di dicembre, le famiglie cattoliche costumano fare in un luogo nobile della casa il presepio di Natale. Pur avendo ognuno la propria peculiarità e bellezza, si compongono tutti di pezzi essenziali atti a ricordare l’eccelso avvenimento della Grotta di Betlemme. In centro, il Bambino Gesù fiancheggiato dalla Santissima Vergine e da San Giuseppe, e tutt’intorno, due gruppi di personaggi molto caratteristici e di importante valore simbolico: i pastori e i Re Magi. A loro Si è manifestato il Bambino Dio in modo diverso, anche se con lo stesso messaggio. Quale sarà stata la manifestazione più perfetta? ...

Leggi tutto...
 
Festività di Sant'Andrea Apostolo - Giovedì 30 Novembre 2017
Sant'Andrea ApostoloCarissimi fedeli,
ogni anno il 30 novembre la Chiesa celebra la festa dell'Apostolo Andrea, fratello di Simon Pietro e amico di Giovanni e di Giacomo. Il Vangelo ci narra come Andrea ha ascoltato la parola di Dio che gli era rivolta: “Seguitemi, vi farò pescatori di uomini”. Ed essi subito, lasciate le reti, lo seguirono". E questa adesione pronta che ha permesso agli Apostoli di diffondere la parola, la "buona notizia" della salvezza. La fede viene dall'ascolto e ciò che si ascolta è la parola di Cristo, che anche oggi la Chiesa diffonde fino alle estremità della terra.
Siamo dunque sollecitati ad ascoltare la parola, ad accoglierla nel cuore. Essa è un rimedio salutare. E una parola esigente, ed è questo il motivo per cui facilmente vorremmo chiudere le orecchie a Dio che ci parla: capiamo che l'ascolto avrà delle conseguenze. Dobbiamo pensare che la parola di Dio è davvero un rimedio, che se qualche volta ci fa soffrire è per il nostro bene, per prepararci a ricevere i doni del Signore. ...
Leggi tutto...
 
Don Marcello Stanzione e il Centro di Angelologia a Campagna (SA)
Don Marcello Stanzione e il Centro di Angelologia a Campagna (SA)

 
PADRE PIO UNA VITA FRA TERRA E CIELO. LA BIOGRAFIA SCRITTA DA DON MARCELLO STANZIONE
PADRE PIO UNA VITA FRA TERRA E CIELODi Fabio Piemonte
“Francesco ha appena 5 anni quando Gesù gli appare di fronte al tabernacolo della chiesa davanti a cui sta inginocchiato e gli pone la mano sulla testa. Da allora le estasi e le apparizioni diventano sempre più frequenti”. Questo particolare biografico non è relativo al poverello d’Assisi, ma a uno dei più grandi santi del secolo scorso che ne ricalcò le orme, Francesco Forgione, a tutti noto semplicemente come Padre Pio. Ne racconta la vita don Marcello Stanzione, uno dei massimi esperti di angelologia, nel suo recente volume Padre Pio. Una vita tra Terra e Cielo (pp. 159, Pagine dell’Arco 2017; disponibile su Amazon in formato per Kindle, € 4, 90). Egli indugia con dovizia di particolari anche su retroscena meno noti dell’esistenza del frate di Pietrelcina, soprattutto in relazione alla sua profonda devozione agli angeli che aveva sin da bambino. Infatti “Francesco plasmava sempre San Michele con una bilancia di paglia in mano”. A chi gli chiedesse perché rappresentasse così il principe della milizia celeste rispondeva: “È lui, San Michele, che dovrà pesare le nostre anime”.
 
Leggi tutto...
 
MADRE ANGELA MARONGIU E GLI SCRITTI SULLE ANIME DEL PURGATORIO Di don Marcello Stanzione
angela marongiuAngela Marongiu nacque a Sassari l’8 febbraio 1854, anno della proclamazione del dogma dell’Immacolata Concezione, prima di otto figli – quattro maschi e quattro femmine-. Abitavano nel quartiere di s. Apollinare, al centro della vecchia città, ed erano contadini come la maggior parte dei sassaresi di quel tempo. Il padre, Gavino Marongiu, era uomo di grande cuore e spirito di carità cristiana. Da bambina, Angela, amava trastullarsi con le bambole, e ne aveva collezionate ben  undici; parlava loro di Gesù, ed assegnava a ciascuna il suo ufficio, dalla superiora alla portinaia, come fossero un convento di suore, senza che nessuno avesse messo in testa alla bambina queste idee che comunque si realizzeranno molti anni più tardi. A 12 anni fece la sua Prima Comunione, che continuò a fare ogni giorno, cosa rara per quei tempi. Bimba innocente, si sentiva attratta dalla preghiera di adorazione eucaristica, e si tratteneva a lungo in chiesa, sola con Gesù solo. Frequentò le scuole elementari, ed intelligente come era, avrebbe desiderato poter continuare gli studi, ma fu sconsigliata dai medici per la sua vista debole. ...
Leggi tutto...
 
LYDIA PRINCE E L’ ANGELO PROTETTORE Di don Marcello Stanzione
Lydya PrinceLydia Christensen (1890-1975) era nata nello Jutland settentrionale, all’estremo nord della Danimarca, in una famiglia benestante ed era la più giovane di tre sorelle. Suo padre era un costruttore di successo che aveva concorso in modo rilevante allo sviluppo di Bronderslev, la loro città natia. Lydia era un’insegnante statale e, nel 1925, aveva ottenuto un posto di dirigente dell’economia domestica in una grande scuola nuova a Korsor. Mentre cercava  di dare un senso alla sua vita, cominciò a leggere la Bibbia ricevendo una visione di Cristo Gesù che la condusse alla salvezza ed al battesimo nello Spirito Santo abbandonando la Chiesa Luterana della Danimarca. Dopo mesi di preghiera assidua e in attesa della rivelazione della volontà di Dio, si convinse che il Signore le stesse chiedendo di rinunciare alla cattedra d’insegnamento e di andare a Gerusalemme. Nell’ottobre del 1928, all’età di trentotto anni, partì per la Palestina con meno di S200 in assegni turistici, nessuna missione o chiesa che la sostenesse e nessuna idea di quel che avrebbe fatto una volta arrivata. Si sistemò subito, imparò l’arabo e fondò una casa di accoglienza per bambini, diventando l’adorata madre di decine di orfani ebrei ed arabi, per la maggior parte femmine. ...
Leggi tutto...
 
UN APPELLO DI PADRE AMORTH AL PAPA Di Don Marcello Stanzione
PADRE AMORTHIl 16 settembre 2017 abbiamo ricordato il primo anniversario della morte del famoso esorcista padre Gabriele Amorth.  Il giornalista americano Tracy Wilkinson, autore di un libro sugli esorcisti del Vaticano così lo descriveva: “Nella sede che ospita gli uffici e gli alloggi di Amorth e dei suoi confratelli della Società San Paolo, Amorth riceve il suo gregge tormentato e celebra gli esorcismi, sempre in una stanza lontana dalla strada, in modo che nessuno possa sentire le  urla. «Altrimenti arriva la polizia», dice Amorth con un lieve accenno di sorriso. Le pareti di un colore verde mare, interrotto a tratti da alcune fessure nell’intonaco. In tutto, la stanza è grande circa tre metri per cinque, ci sono cinque o sei sedie con lo schienale rigido addossate alle pareti e una sedia con rivestimento di vinile leggermente più imbottita dove, ha detto Amorth, si possono accomodare i pazienti che non presentano condizioni molto critiche. ...
Leggi tutto...
 
1/2 NOVEMBRE MISSIONE EUCARISTICA CON LA STATUA INTERNAZIONALE DELLA MADONNA DI FATIMA PELLEGRINA
PARROCCHIA SANTA MARIA LA NOVA1 / 2 NOVEMBRE 2017 - PARROCCHIA DI SANTA MARIA LA NOVA (SA)
MISSIONE EUCARISTICA CON LA STATUA INTERNAZIONALE DELLA MADONNA DI FATIMA PELLEGRINA

CALCO DELLA LIGNEA REALIZZATA NEL 1947 DA SUOR LUCIA E MESSA A DISPOSIZIONE PER LA MISSIONE DALL’ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE LSE ROMA
 
 Mercoledì 1 NOVEMBRE 2017
ORE 09.00 - Arrivo della Statua della Madonna di Fatima da Taranto alla piazzetta del cimitero, saluto del Parroco e della Comunità, breve presentazione della Missione da parte dell’Associazione ed introduzione al “Messaggio di Fatima
...
Leggi tutto...
 
Don Marcello Stanzione e l'Oasi di San Michele a Campagna(SA)
Don Marcello Stanzione e l'Oasi di San Michele a Campagna(SA)

 
RAFFAELE: L’ANGELO DELL’AMORE SPONSALE di Cosimo Cicalese
Angelo RaffaeleLe edizioni Sugarco hanno stampato un libro sull’arcangelo Raffaele scritto dal sacerdote salernitano don Marcello Stanzione e dalla teologa romana Maria Cruciani. C’è un angelo che Dio manda ad accompagnare gli sposi nel loro trovarsi e nel loro reciproco prendersi cura: è l'angelo Raffaele, il cui nome significa Dio guarisce e che la bibbia ci fa conoscere attraverso il libro di Tobia.
 
La prima parte del presente volume composta dalla professoressa Maria Cruciani è dedicata alla lettura spirituale di questo testo biblico che racconta la storia di un matrimonio: quello di Tobia e Sara, nel quale si riflette la storia di ogni coppia. ...
Leggi tutto...
 
“Anime vaganti”: una remota possibilità nel destino di alcune anime dopo la morte
Anime Vaganti di Fabio Piemonte
 
E se tra noi esistessero le presenze silenziose dei defunti? Questa la domanda al centro della riflessione proposta nel recente volume Anime vaganti (Dallo sciamanesimo alla teologia cattolica. Sul destino dell’uomo dopo la morte, Sugarco Edizioni, pp. 152, € 16) dal sacerdote Marcello Stanzione, noto angelologo e fondatore dell’“Associazione Milizia di San Michele Arcangelo”, e da Enrica Perucchietti, giovane giornalista e scrittrice che vive e lavora a Torino, autrice di numerose pubblicazioni e collaboratrice con la redazione di Mistero, trasmissione cult in onda su Italia1. ...
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 16 di 36

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Stemma M.S.M.A.

Clicca qui per scaricare il nostro Stemma!

Statistiche Sito

Utenti: 49206
Notizie: 2607
Collegamenti web: 36
Visitatori: 88350608
Abbiamo 5 visitatori e 2 utenti online

Feed Rss