Menu Content/Inhalt
Home Page
Don Marcello Stanzione: i santi e il diavolo
Don Marcello Stanzione: i santi e il diavolo

 
SAN PIO DA PIETRELCINA E L’ALDILA’IN UN LIBRO DELL’EDITRICE SEGNO Di ANNAMARIA MARAFFA
San Pio da Pietralcina e l'AldilàE’ in tutte le librerie cattoliche d’Italia il  libro edito dalla Segno di Udine su “San Pio da Pietrelcina e l’aldilà”.  Il testo è stato scritto da don Marcello Stanzione per ricordare il cinquantenario della morte del santo cappuccino che è stato pure commemorato dal papa Francesco che nel marzo 2018 si è recato in pellegrinaggio sulla tomba di Padre Pio a san Giovanni Rotondo. Il famoso Padre Pio, al secolo Francesco Forgione, nacque a Pietrelcina,  piccolo centro del beneventano il 25 maggio 1887 e sin dalla prima infanzia si sentì chiamato ad una vita di consacrazione religiosa. Fu ordinato sacerdote nell’Ordine dei Cappuccini il 10 agosto 1910, nel Duomo di Benevento. Dal 1916 sino alla sua morte, ha svolto il ministero sacerdotale presso il convento di Santa Maria delle Grazie a San Giovanni Rotondo in provincia di Foggia. ...
Leggi tutto...
 
APPARIZIONI DI SAN MICHELE IN SICILIA Di don Marcello Stanzione
San Michele - Guido ReniIn Sicilia vi è una notevole devozione a san Michele che si esprime anche a livello iconografico. La raffigurazione del “gran principe” (Dn 12,1) Michele in veste di guerriero trae origine dal suo ruolo di guida delle truppe celesti nella lotta contro le forze del Male (Ap 12,7). Tale iconografia rispondeva pienamente ai dettami della Controriforma, permettendo di identificarlo nella Chiesa trionfante sulle eresie protestanti. Importanti modelli iconografici furono San Michele Arcangelo debella Satana  di Raffaello (1518, Louvre) e San Michele Arcangelo di Guido Reni (1635, Roma, chiesa dell’Immacolata Concezione). A Palermo, per la chiesa di S. Francesco di Paola, Filippo Paladini eseguì nel 1601 un dipinto di tale soggetto che fissa il momento immediatamente precedente alla sconfitta del demonio; la santità del gesto punitivo di Michele è legittimata dalla mano di Dio che quasi accompagna lo slancio della spada. ...
Leggi tutto...
 
BILLY GRAHAM E GLI ANGELI Di don Marcello Stanzione
BILLY GRAHAM E GLI ANGELIWilliam Franklin Graham Jr., maggiormente conosciuto come Billy Graham (Charlotte, 7 novembre 1918 – Montreat, 21 febbraio 2018), è stato uno scrittore, predicatore battista statunitense. È stato un consigliere spirituale per molti Presidenti degli Stati Uniti. Come appartenenza denominazionale, faceva parte delle Chiese battiste del sud. Graham viene ritenuto il protestante della corrente evangelicale che ha predicato al maggior numero di persone. A partire dal 1939, più di 2.5 milioni di persone, durante i suoi sermoni, hanno “accettato Gesù Cristo come loro salvatore personale”. A partire dal 2002, Graham durante udienze pastorali, anche tramite la radio e la televisione, ha raggiunto due miliardi di persone. ...
Leggi tutto...
 
Salone del Libro di Torino 2018 - Conversazione con don Marcello Stanzione
Salone del Libro di Torino 2018 - Conversazione con don Marcello Stanzione, Bianca Bianchini e padre Ottorino Vanzaghi

 
GLI SCRITTI ANGELOLOGICI DEL BEATO BARTOLO LONGO Di Cosimo Cicalese
GLI SCRITTI ANGELOLOGICI DEL BEATO BARTOLO LONGOCarmine Alvino e don Marcello Stanzione sono i curatori del testo “ Gli angeli del beato Bartolo Longo, fondatore del santuario di Pompei”, edito dalla editrice Segno di Udine. Si calcola che ogni anno il santuario di Pompei sia visitato da oltre quattro milioni di persone, provenienti da ogni parte del mondo. Ma tra i pellegrini quasi nessuno conosce la grande devozione del Longo verso gli spiriti angelici ed in particolare verso san Michele e questo libro curato dai due più noti angelologi cattolici italiani vuole colmare questa grave lacuna. Il Beato Bartolo Longo ebbe un sincero e filiale amore verso la Vergine Maria,  venerata in Pompei con il titolo del SS. Rosario, e nutrì una vera ed autentica devozione verso l’Arcangelo Michele che dichiarò essere “il naturale protettore” della Valle di Pompei e delle opere pompeiane. ...
Leggi tutto...
 
UN INSEGNAMENTO PRATICO SUGLI ANGELI Di Madre Gabriella Bitterlich, fondatrice dell’Opus Angelorum
INSEGNAMENTO PRATICO SUGLI ANGELIInnanzitutto dobbiamo rettificare il nostro concetto degli Angeli: L’Angelo non è un “ angioletto”, né un angioletto custode”. E’ una personalità potente, dotata di molte più capacità di noi e molto superiore a noi. Non è il nostro servitore. E’ servitore di Dio Onnipotente, nella intera libertà del suo valere. Se Dio lo chiama al servizio di Angelo custode, gli serve Dio in noi. Per questo egli guarda continuamente a Dio, e soltanto attraverso Dio guarda noi e neanche il più grande peccatore è capace di spostare il suo sguardo rivolto a Dio. Non abbiamo alcun diritto di dare ordini al nostro angelo custode, o addirittura di “ minacciarlo di punizione” se non fa ciò che vogliamo, perché egli serve la volontà di Dio e non la nostra. Dobbiamo avere un timore reverenziale di lui, perché egli si trova al cospetto di Dio. ...
Leggi tutto...
 
"Omofobia": parola-talismano che contagia anche la Chiesa di Julio Loredo
"Omofobia": parola-talismano che contagia anche la Chiesa      È in atto una massiccia operazione di lavaggio del cervello. E per quelli che non vorranno sottoporvisi, è in agguato una Nuova Inquisizione, feroce e spietata.

La parola-talismano

      Nel libro «Trasbordo ideologico inavvertito», il pensatore cattolico Plinio Corrêa de Oliveira descrive la tattica della guerra psicologica rivoluzionaria che consiste nell’utilizzare “parole-talismano” per cambiare subdolamente la mentalità delle persone: “Lo stratagemma che chiamiamo parola-talismano è uno dei mezzi più efficaci per attuare il trasbordo ideologico inavvertito. Questo consiste, essenzialmente, nell’impiegare, con una tecnica subdola, vocaboli più o meno elastici, per agire in modo surrettizio sulla mente di individui, gruppi o grandi collettività”.
       
Leggi tutto...
 
Campagna, la parrocchia S.Maria la Nova accoglie la "Salvietta" di S.Francesco da Paola
Campagna, la parrocchia S.Maria la Nova accoglie la "Salvietta" di S.Francesco da Paola

 
LA SUGARCO PUBBLICA “L’ARCANGELO SAN MICHELE E I SUOI DEVOTI AMICI” Di Cosimo Cicalese
LA SUGARCO PUBBLICA “L’ARCANGELO  SAN MICHELE E I SUOI DEVOTI AMICIIl nome Michele (Mikael) è l’espressione di tutta una frase ebraica che è composta da queste tre parti: Mi-Kha-El = Chi (è) come Dio? Che può essere definito come un urlo di battaglia in difesa dei diritti dell’Onnipotente Iddio. Nell’Antico testamento egli era il patrono del popolo eletto. Quando la Chiesa prese il posto della Legge ebraica, San Michele fu trasferito al nuovo popolo eletto, la Chiesa di Cristo.  Nel Libro dell’Apocalisse il trionfo di Michele sul male è stato possibile mediante il sangue di Cristo. La battaglia di Michele diventa la proiezione all’indietro e in alto di quella di Gesù. Michele è quindi il paladino di Cristo, per questo tutti i mistici e i santi cattolici erano e sono particolarmente legati alla sua figura. L’editrice milanese Sugarco ha appena stampato il libro. ...
Leggi tutto...
 
GLI ANGELI ED I SANTI NEL SEDICESIMO SECOLO Di don Marcello Stanzione
GLI ANGELI ED I SANTI NEL SEDICESIMO SECOLOIl sedicesimo secolo è quello della controriforma cattolica ed è dominato dall’accattivante fisionomia di Santa Teresa d’Avila; l’intera Chiesa è misticamente illuminata dalla lampada che porta l’illustre vergine monaca carmelitana di clausura, che va davanti allo Sposo celeste.
Con l’elevazione della sua anima, la carmelitana domina i fenomeni mistici di cui è soggetta, con una veduta profonda Santa Teresa li penetra, li giudica, li classifica; e chiunque vuole percorrere questo campo particolare della mistica deve mettersi alla sua scuola. ...
Leggi tutto...
 
Papa Francesco tra angeli e demoni
Papa Francesco tra angeli e demoni
di Alfredo Lissoni
 
Il libro-inchiesta del  sacerdote salernitano don Stanzione
Sono molte le occasioni in cui il pontefice gesuita ha accennato alla presenza tangibile del demonio in mezzo a noi; frasi sfuggite ai più ma raccolte da un prete esperto della materia.
Se la visione dell'inferno di papa Francesco si discosta dall'iconografia classica medievale e rinascimentale, come avrebbe rivelato in un discusso (e smentito) colloquio con il direttore di Repubblica Eugenio Scalfari, non si può peraltro negare che il pontefice gesuita ammetta l'esistenza del nemico per eccellenza del cristianesimo: il diavolo. ...
Leggi tutto...
 
A TAVOLA CON SANTA ILDEGARDA – Marcello Stanzione, Bianca Bianchini
A TAVOLA CON SANTA ILDEGARDA I due autori, Marcello Stanzione, sacerdote, massimo esperto italiano in Angelologia, e Bianca Bianchini, nutrizionista e chef, già autori in coppia di Lacucina degli Angeli (Mondadori) e A tavola con gli Angeli (Elledici), propongono un interessantissimo viaggio tra curiosità e ricette di un'epoca, il Medioevo,caratterizzata dal contatto quotidiano con la natura e i suoi segreti, consigli disanta Ildegarda sui cibi buoni per la salute del corpo e dello spirito, non mancano
anche ricette dei più importanti cuochi dell'epoca (da Maître Chiquart a Maestro Martino da Como).
 
Invito alle conferenze di don Marcello Stanzione
DON-STANZIONE-CONFERENZE-TORINO-2018-PADRE-PIO-E-GLI-ANGELI
 
LA DEVOZIONE A SAN GIORGIO Di don Marcello Stanzione
San Giorgio MartireLa straordinaria devozione della cristianità e il ricorso a San Giorgio che si festeggia il 23 aprile  sono un’indicazione della stima della Chiesa per il suo nome e i suoi trionfi, ed essa lo onora come uno dei suoi più illustri martiri di fede.
 La Chiesa orientale presto  lo ha incluso nella lista dei più grandi martiri e i greci lo identificano con il nome di  “Grande Martire”.
 In pochi anni  l’imperatore Costantino fece costruire sei chiese che dedicò a lui e, secondo  l’autore di “Gesta Francorum” costruì anche la chiesa di San Giorgio che si trova sulla tomba del martire a Ramleh  in Palestina. ...
 
Leggi tutto...
 
L’EDITORE SEGNO STAMPA GLI ANGELI DI SAN LUIGI GONZAGA Di ANNAMARIA MARAFFA
Angeli San Luigi GonzagaScrive il giornalista Carlo Pedrini sul sito Vatican Insider news: “ Dal 9 marzo 2018, e per la durata di un anno, è stato indetto dalla Santa Sede il Giubileo aloisiano durante il quale, nella Chiesa di sant’Ignazio a Roma dove riposano i resti del patrono della gioventù san Luigi Gonzaga e in tutte le chiese del mondo a lui dedicate, si potrà ottenere l’indulgenza plenaria per vivere con maggior intensità nel quotidiano la misericordia di Dio, attingendo per sé e per i propri cari dal tesoro inestimabile dell’amore in eccesso che la comunione celeste dei Santi riversa sulla Chiesa che è nel mondo.  Luigi Gonzaga è una tessera del mosaico che è la communio sanctorum, da cui proviene quel fiume vicario della carità, nell’anno in cui la Chiesa in concomitanza al Sinodo dei giovani indice il Giubileo straordinario in onore del Patrono della gioventù. ...
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 16 di 25

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Stemma M.S.M.A.

Clicca qui per scaricare il nostro Stemma!

Statistiche Sito

Utenti: 50739
Notizie: 2666
Collegamenti web: 36
Visitatori: 118300500
Abbiamo 1 visitatore e 2 utenti online

Feed Rss