Menu Content/Inhalt
Home Page arrow Santi e Angeli
Santi e Angeli
Celebrazioni per i duecento anni della nascita di Leone XIII PDF Stampa E-mail

Celebrazioni per i duecento anni della nascita di Leone XIIIIl 20 febbraio 1878 al termine di un conclave durato solo 36 ore il cardinale Gioacchino Pecci fu eletto papa e prese il nome di Leone XIII. Il papa era nato esattamente due secoli fa il 2 marzo 1810 a Carpineto Romano. Per ricordare il secondo centenario della nascita la Chiesa locale di Anagni-Alatri ha annunciato che il papa Benedetto XVI si recherà in visita Pastorale il 5 settembre 2011 a Carpineto. Il vescovo della diocesi laziale mons. Lorenzo Loppa ha indetto uno speciale Anno Leonino che si estenderà dal 2 marzo 2010 al 2 marzo 2011. “ un anno -sottolinea mons Loppa – che intende valorizzare il ricco magistero del nostro conterraneo Gioacchino Pecci, il Papa delle cose nuove, soprattutto in ordine alla formazione del clero, all’educazione dei giovani, alla responsabilità primaria della famiglia e all’annuncio del Vangelo, che deve diventare lievito per una società umana da plasmare nella carità e nella verità”. Molte persone, oggi anziane, ricordano che, prima della ... 

Leggi tutto...
 
Centenario della morte del Beato Michele Rua PDF Stampa E-mail

Centenario della morte del Beato Michele RuaIl 31 gennaio 2010, festa liturgica di san Giovanni Bosco, si è anche aperto l’anno centenario del Beato Michele Rua, primo successore del fondatore dei salesiani. Tappe centrali di questo centenario della morte saranno il 6 aprile, giorno della morte di Don Rua, il 29 luglio; giorno anniversario della sua ordinazione presbiterale, avvenuta nella Cappella di sant’Anna a Caselle Torinese nel 1860; il 29 ottobre, memoria liturgica del Beato e anniversario della beatificazione, avvenuta nel 1972. concluderà i festeggiamenti, dal 29 al 31 ottobre 2010 al “Salesianum” di Roma, il Congresso Internazionale su “Don Rua nella storia”. In questi ultimi mesi, diverse biografie sulla vita del Beato sono state pubblicate. Il salesiano francese Francis Desmaraut, professore emerito di storia della Chiesa nella Facoltà cattolica di Lione ha pubblicato : “Vita di Don Michele Rua, primo successore di Don Bosco” edito dalla LAS di Roma nel 2009, dove molte pagine sono dedicate al rapporto tra il Beato ... 

Leggi tutto...
 
Cronologia della vita dell’Apostolo Paolo PDF Stampa E-mail

Cronologia della vita dell’Apostolo PaoloIn questo Anno Paolino, che ormai volge al termine,  è opportuno offrire ai lettori del nostro sito uno schema essenziale della vita, spesso avventurosa dell’apostolo delle Genti: 5-10 (?) d.C.: Saulo (Paolo) nasce a Tarso, un importante centro di cultura in Cilicia, regione sulla costa meridionale dell’Asia Minore. E’ cittadino romano per nascita e la sua è una famiglia agiata. Ha il vantaggio di ricevere un’eccellente formazione. Fin dall’età di cinque anni studia le Scritture, desiderando specializzarsi nello studio della letteratura ebraica, nella prospettiva di diventare rabbino. Verso l’età di dieci anni parte per Gerusalemme per studiare la legge orale presso Gamaliele, un famoso maestro Fariseo. 36 d.C.: Quando sente degli ebrei, credenti in Gesù, affermare che questi è il Figlio di Dio, si persuade che si tratti di un grave sacrilegio. Il suo carattere irruente non gli permette di restare silenzioso osservatore ed inizia a perseguitare la “Chiesa di Dio” (Gal. 1, 13). ...

Leggi tutto...
 
E' nelle librerie "San Paolo il mistico degli Angeli" di Don Marcello Stanzione PDF Stampa E-mail

E' nelle librerie "San Paolo il mistico degli Angeli" di Don Marcello StanzioneE’ appena arrivata nelle librerie l’ultima fatica letteraria del condirettore del quotidiano cattolico online Pontifex don Marcello Stanzione: “San Paolo il mistico degli angeli”,pp176 euro 9,00 edito dalla Gribaudi di Milano. Con questo testo il noto sacerdote salernitano offre in questo anno dedicato all’apostolo delle genti un’ottimo studio divulgativo sull’angelologia e la demonologia paolina. Secondo taluni, Paolo sarebbe l’inventore del cristianesimo. No, Paolo non è un genio teologico che avrebbe inventato il cristianesimo! La realtà è completamente diversa, è mistica. Saulo di Tarso è stato preso da Cristo risorto, rovesciato, atterrato, visitato da cima a fondo, ed egli ha ricevuto una straordinaria conoscenza del mistero di Dio. Egli dice la novità di Cristo nel linguaggio dell’epoca. Pietro, nella sua prima Lettera, riprende quel linguaggio e lo arricchisce qua e là; Giacomo entra nella stessa elaborazione dei linguaggio. Ma cosa ne sarebbe di Paolo se non vi fossero i Vangeli, particolarmente  ...

Leggi tutto...
 
Edvige Carboni e gli Angeli PDF Stampa E-mail

Edvige Carboni e gli AngeliEdvige Carboni, una mistica sarda nata a Pozzomaggiore, in provincia di Sassari, il 2 maggio del 1880 ed  in seguito trasferitasi a Roma e là deceduta nel 1952 all’età di settantadue anni fin da giovanissima rinunziò alla scelta della vita religiosa per dedicarsi con eroismo, al servizio della mamma, della nonna e di altri familiari provati dalla malattia. Fu arricchita di doni soprannaturali fino ad essere configurata, nella sua carne, a Gesù crocifisso. Le numerose grazie, seguite alla sua morte, indussero i Passionisti, nel 1968, ad iniziare i processi informativi sulla fama di santità per avviare la serva di Dio alla gloria degli altari. I contatti di Edvige con l’angelo iniziarono fin dalla prima fanciullezza. Dal suo diario apprendiamo infatti: “ Gesù è tanto buono, specialmente verso i tribolati! La povera mamma tante volte mi mandava a fare la spesa di sera tardi; avevo paura di camminare specialmente in vie isolate; ero piccola  ma ubbidivo alla mamma ed ero pronta ad ogni comando dei miei ...

Leggi tutto...
 
Fratel André Bessette e San Giuseppe PDF Stampa E-mail

Fratel André Bessette e San GiuseppeAndré Bessette nacque a Saint Grégoire d’Iberville in Canada il 9 agosto 1845. All’età di ventidue anni si trasferì negli Stati Uniti, dove lavorò al telaio e in altre attività manuali. Dopo tre anni fece ritorno in Canada e su consiglio del suo parroco chiese di entrare nei Fratelli della Santa Croce, dei quali vestì l’abito il 27 dicembre 1870. Fece la prima professione nel 1872 e prese i voti perpetui il 2 febbraio 1874. Ebbe l’incarico di portinaio al collegio Nostra Signora delle Nevi, vicino Montréal, dove trascorse quarant’anni svolgendo i compiti più umili – portinaio, barbiere, giardiniere, infermiere – con grande carità e pazienza. Avendo preso a modello San Giuseppe, diffuse la sua devozione presso tutti coloro con i quali veniva in contatto; gradatamente gli venne attribuita la capacità di operare guarigioni mediante l’intercessione di San Giuseppe. Nel 1904, alla vigilia del sessantesimo compleanno, gli fu concesso di trasferirsi a Montréal, per contribuire alla costruzione dell’Oratorio della ... 

Leggi tutto...
 
Fratel Gabriele Taborin ed il Curato d'Ars PDF Stampa E-mail

Fratel Gabriele Taborin ed il Curato d'ArsGabriele Taborin nasce a Belleydoux il 10 brumaio, anno VII della Repubblica Francese (1 novembre 1799). Gli abitanti del suo villaggio, privati dei loro preti, oppongono una resistenza attiva ai principi della rivoluzione, infatti conservano le tradizioni religiose cattoliche alle quali sono legati. Questa presa di coscienza di laici cristiani, costituisce il clima caratteristico della prima infanzia di Gabriele. All’età di 7-8 anni, il fanciullo deve già badare al gregge. Ben presto primeggia tra i suoi compagni, pastorelli come lui, e diventa il loro leader spirituale. Questo gli permette di organizzare con loro varie attività religiose: costruzioni improvvisate di piccole cappelle, messe mimate, processioni e preghiera vera del rosario. Ancora giovanissimo, Gabriele si prende l’impegno di tenere la chiesa parrocchiale in perfetto ordine. Collabora con il suo parroco facendo recitare il catechismo ai bambini. Nel 1811, dopo la sua prima comunione, con l’incoraggiamento dei suoi ... 

Leggi tutto...
 
Gabrielle Bitterlich e gli Angeli Custodi PDF Stampa E-mail

Gabrielle Bitterlich e gli Angeli CustodiL’austriaca Gabrielle Bitterlich è la  fondatrice dell’ associazione cattolica Opus Angelorum. Gabrielle nasce a Vienna  il 1 novembre 1896 a Vienna. Sin dall’infanzia è guidata visibilmente dall’angelo custode nel cammino dell’obbedienza alla volontà di Dio. Il 23 Maggio 1919 si sposa con Hans Bitterlich a Insbruch.  Pur compiendo fedelmente i doveri di sposa e di madre con tre figli più tre orfani di guerra adottati, ella aiuta i poveri e gli ammalati si impegna nella preghiera di espiazione specialmente per i sacerdoti e i religiosi.  Ogni venerdì partecipa spiritualmente alla Passione del Signore. Nel 1949 dà inizio all’Opus Angelorum. Nel 1961 il vescovo di Innsbruck erige la confraternita degli angeli custodi. Nel 1971, vedova da dieci anni si trasferisce nel castello di San Petesberg, vicino ad Insbruck, dove muore il 4 aprile 1978. Riguardo agli angeli custodi la Bitterlich scrive: “ Noi abbiamo tanto da ringraziarlo, questo angelo buono. Dio Onnipotente ha deposto nella sua mano amorosa una ...

Leggi tutto...
 
Gabrielle Bitterlich e l'Arcangelo Gabriele PDF Stampa E-mail

Gabrielle Bitterlich e l'Arcangelo GabrieleL’austriaca Gabrielle Bitterlich è la  fondatrice dell’ associazione cattolica Opus Angelorum. Gabrielle nasce a Vienna  il 1 novembre 1896 a Vienna. Sin dall’infanzia è guidata visibilmente dall’angelo custode nel cammino dell’obbedienza alla volontà di Dio. Il 23 Maggio 1919 si sposa con Hans Bitterlich a Insbruch.  Pur compiendo fedelmente i doveri di sposa e di madre con tre figli più tre orfani di guerra adottati, ella aiuta i poveri e gli ammalati si impegna nella preghiera di espiazione specialmente per i sacerdoti e i religiosi.  Ogni venerdì partecipa spiritualmente alla Passione del Signore. Nel 1949 dà inizio all’Opus Angelorum. Nel 1961 il vescovo di Innsbruck erige la confraternita degli angeli custodi. Nel 1971, vedova da dieci anni si trasferisce nel castello di San Petesberg, vicino ad Insbruck, dove muore il 4 aprile 1978. Riguardo all’arcangelo Gabriele la Bitterlich scrive: “ Egli porta il desiderio di Dio alla purissima Vergine, egli è presente con il messaggio più grande e più ...

Leggi tutto...
 
Gabrielle Bitterlich e l'Arcangelo San Raffaele PDF Stampa E-mail

Gabrielle Bitterlich e l'Arcangelo San RaffaeleL’austriaca Gabrielle Bitterlich è la  fondatrice dell’ associazione cattolica Opus Angelorum. Gabrielle nasce a Vienna  il 1 novembre 1896 a Vienna. Sin dall’infanzia è guidata visibilmente dall’angelo custode nel cammino dell’obbedienza alla volontà di Dio. Il 23 Maggio 1919 si sposa con Hans Bitterlich a Insbruch.  Pur compiendo fedelmente i doveri di sposa e di madre con tre figli più tre orfani di guerra adottati, ella aiuta i poveri e gli ammalati si impegna nella preghiera di espiazione specialmente per i sacerdoti e i religiosi.  Ogni venerdì partecipa spiritualmente alla Passione del Signore. Nel 1949 dà inizio all’Opus Angelorum. Nel 1961 il vescovo di Innsbruck erige la confraternita degli angeli custodi. Nel 1971, vedova da dieci anni si trasferisce nel castello di San Petesberg, vicino ad Insbruck, dove muore il 4 aprile 1978. Riguardo all’arcangelo Raffaele la Bitterlich scrive: “ Egli stesso si definisce: “ uno dei sette che stanno davanti al trono di Dio”. Il suo nome è anche “ farmacia di Dio”. ...

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 11 - 20 di 258

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Statistiche Sito

Utenti: 54320
Notizie: 2826
Collegamenti web: 36
Visitatori: 172844314
Abbiamo 5 visitatori online

Feed Rss