Menu Content/Inhalt
Home Page arrow Angelologia
Angelologia
GLI ANGELI NELL'ANTICO TESTAMENTO. Di Emmanuel Andre’ PDF Stampa E-mail

GLI ANGELI NELL'ANTICO TESTAMENTO. Di Emmanuel Andre’

Non rientrava nel disegno di Mosé, che scriveva per l'istruzione del popolo ebreo, raccontare il grande dramma che segnò le origini del mondo, cioè la rivolta parziale degli angeli, il combattimento vittorioso di San Michele contro Lucifero, l'espulsione dei ribelli, e la loro caduta negli abissi infernali. Nostro Signore, nel Vangelo, fa allusione a questa caduta, quando dice: "Io vedevo Satana cadere dal cielo come la folgore" (Lc.10,18). Egli ci parla altrove del diavolo che "non è rimasto nella verità" (Gv.8,44). San Giuda ci dice anche che certi Angeli "non hanno saputo conservare la loro preminenza" (Gd.6). Sono là i fondamenti scritturali del dogma della caduta degli angeli; noi ci ritorneremo più avanti. Il racconto di Mosé si collega alle origini della specie umana. Ma qual è questo serpente che seduce i nostri progenitori col suo linguaggio insidioso ed empio? L'animale senza ragione è un semplice strumento mosso da uno spirito che resta invisibile, e che la Saggezza chiama il diavolo. "La morte, dice, è entrata nel mondo per l'invidia del diavolo" (Sag.2,24). E' da ciò che il diavolo fu "omicida fin dall'inizio" (Gv.8,44). Gli spiriti interpretano dunque un ruolo, disgraziatamente funesto, nella prima pagina della storia dell'umanità. ...
Leggi tutto...
 
MADRE CLELIA GENGHINI E ANGELI PDF Stampa E-mail

 MADRE CLELIA GENGHINI E ANGELIL’intima amicizia con gli Angeli, sostenuta da rapporti oranti frequenti, ed esaudite dagli Spiriti celesti, fiorì anche tra le Figlie di Maria Ausiliatrice, la Congregazione femminile fondata da S. Giovanni Bosco. Madre Clelia Genghini (1872 – 1956), Consigliera e Segretaria dell’Istituto, morta in concetto di santità, può considerarsi la massima rappresentante della devozione all’Angelo Custode che caratterizzò tutta la sua vita religiosa. Contemplativa , pur generosamente impegnata nell’azione, aveva una spiccata familiarità con il suo invisibile Compagno a cui chiedeva, con assoluta fiducia, consiglio e aiuto nelle minute circostanze del quotidiano. 

Clelia nata il 9 giugno del 1872 a Coriano, a solo pochi passi dalla Casa Madre delle Maestre Pie dell’Addolorata, dove ancora per altri sette anni, operava   tenacemente come Superiora Generale Elisabetta Renzi, aiutata dalla nipote Giuseppina Renzi. Queste due figure avranno in seguito un peso determinante nella crescita umana e spirituale della nostra Clelia, che fin da piccola era abituata a frequentare di questo Istituto di suore, sia la chiesetta per le regolari funzioni, sia l’oratorio per i momenti ricreativi. ... 

Leggi tutto...
 
2 Agosto: Maria, la Regina degli Angeli PDF Stampa E-mail

2 Agosto: Maria, la Regina degli AngeliNelle litanie Lauretane che si recitano alla fine del S. Rosario, la Madonna viene salutata con l'appellativo di "Regina degli Angeli"e tale festività si celebra il 2 agosto. Maria, proprio perché profondamente inserita nel mistero trinitario del Verbo, si eleva al di sopra di tutte le creature non solo terrestri, dai profeti agli Apostoli, dalle vergini ai martiri, ma delle stesse creature angeliche. Cristo Gesù non solo come Dio è Signore e Padrone dell'universo, ma anche come uomo-Dio è re di tutti gli uomini e di tutte le creature, compresi gli Spiriti celesti che sono i "suoi angeli". L'Evangelista Marco, parlando della seconda venuta di Cristo, profetizza: "Si vedrà allora il Figlio dell'uomo venire sulle nubi del cielo con grande potenza e grande gloria, e allora manderà i suoi angeli a riunire i suoi eletti dai quattro venti, dall'estremità della terra fino all'estremità del cielo" (Mc. 13, 26). Gesù il Cristo è infatti Figlio di Dio non per adozione ma per natura, mentre gli angeli non sono ...

Leggi tutto...
 
2 OTTOBRE: L’ANGELO CUSTODE L’AMICO FEDELE PDF Stampa E-mail

2 OTTOBRE: L’ANGELO CUSTODE L’AMICO FEDELE“Ecco, io mando un angelo davanti a te per custodirti sul cammino e per farti entrare nel luogo che ho preparato. Abbi rispetto e non ribellarti a lui; egli infatti non perdonerebbe  la vostra trasgressione, perché il mio nome è in lui. Se tu ascolti la sua voce e fai quanto ti dirò, io sarò il nemico dei tuoi nemici e l’avversario dei tuoi avversari”, si legge nel libro biblico dell’Esodo. E il Salmo 90 afferma: “Egli darà ordine ai suoi angeli di custodirti in tutti i tuoi passi. Sulle loro mani ti porteranno perché non inciampi nella pietra il tuo piede”. Sul finire del quarto secolo, san Basilio magno insegnava che “ogni fedele ha al proprio fianco un angelo come protettore e pastore, per condurlo alla vita”. Come dettaglia il Dizionario su pietà popolare e liturgia, “questa antica dottrina andò via via consolidandosi nei suoi fondamenti biblici e patristici e diede origine a varie espressioni di pietà, fino a trovare  in san Bernardo di Chiaravalle (morto nel 1153) un grande maestro e un apostolo insigne della devozione agli Angeli custodi. Per lui, essi sono dimostrazione “che il cielo non trascura nulla che ci possa giovare”, per cui ci mette “a fianco quegli spiriti celesti perché ci proteggano, ci istruiscano e ci giudichino”. La devozione “ufficiale” si può probabilmente far risalire al 1523, quando il vescovo francese Freançois d’Estaing ottenne da papa Adriano VII istituzione di una festa dedicata agli Angeli custodi. ... 

Leggi tutto...
 
365 giorni con San Gabriele Arcangelo PDF Stampa E-mail

365 giorni con San Gabriele ArcangeloCITTA’ DEL VATICANO - E’ appena uscito il libro a cura di Don Marcello Stanzione ‘365 giorni con San Gabriele Arcangelo’ edito dalla Casa Editrice ‘Segno’ di Udine (prezzo di copertina, 15 Euro). Questa raccolta di pensieri e meditazioni si presenta come unica nel panorama editoriale italiano: sebbene, infatti, l’angelo Gabriele sia molto presente nelle rappresentazioni artistiche, dal punto di vista letterario non esiste quasi nulla che ci illustri la sua nobile figura. Questo testo, dunque, copre una grave lacuna. Don Marcello Stanzione è nato a Salerno il 20 marzo 1963 ed ha conseguito la maturità classica al liceo Tasso di Salerno. Ex alunno dei Fratelli delle Scuole Cristiane di Roma, è stato ordinato Sacerdote il 14 novembre 1990 a Salerno per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria dell’allora Arcivescovo Monsignor Guerino Grimaldi.

Leggi tutto...
 
A CAMPAGNA UN MUSEO SUGLI ANGELI UNICO AL MONDO PDF Stampa E-mail

A CAMPAGNA UN MUSEO SUGLI ANGELI UNICO AL MONDOIn un paesino in provincia di Salerno, precisamente a Campagna, esiste un Museo davvero singolare, interamente dedicato agli Angeli. Ideatore, promotore e fedele custode  don Marcello Stanzione, 50 anni, salernitano doc, parroco del santuario di Santa Maria La Nova dal 1991, uno dei maggiori esperti di creature celesti.

Quando è nato il Museo?
“Circa 20 anni fa per mia volontà, ho dedicato tutta la mia vita allo studio e alla diffusione del culto degli angeli, ho scritto più di ottanta libri sull’argomento e mi sembrava doveroso creare uno spazio in cui raccogliere le testimonianze e  l’immenso materiale proveniente da tutto il mondo, da collezionisti o da privati benefattori. Arrivano persone da ogni dove, ragazzi, scolaresche,adulti, devoti, curiosi, studiosi, la sua funzione è catechistica. Mi sono reso conto che tante persone si interessano di angeli, ci sono testi esoterici, cabalistici, magici, demenziali, ma pochi sono scritti cristiani. Da nove anni il 1 e il 2 giugno, con la collaborazione dell’Associazione Cattolica Milizia di San Michele Arcangelo, organizzo un convegno internazionale di angelologia con la presenza dei più importanti studiosi italiani e stranieri”. ... 

Leggi tutto...
 
A Gerusalemme mostra sugli Angeli presso il museo d'Israele PDF Stampa E-mail

A Gerusalemme mostra sugli Angeli presso il museo d'IsraeleNell’antico tempio di Gerusalemme erano raffigurati gli angeli. All’interno del Santo dei Santi c’era l’Arca dell’alleanza, fiancheggiata da due enormi statue di cherubini, alte cinque metri e con le ali spiegate, fatte con legno d’ulivo rivestito d’oro: queste raffigurazioni hanno particolarmente stimolato l’immaginazione degli artisti nel corso degli anni. Su ciascuno lato dell’entrata nel vestibolo erano collocate due enormi colonne di bronzo cave all’interno . alte quasi dodici metri per un diametro di due – decorate con un motivo di melagrane e sormontate da capitelli a forma di giglio. Erano state fuse da Chiram, un esperto in ogni genere di lavoro in bronzo inviato dal re Chiram di Tiro, e furono chiamate Iachin e Boaz , nomi che probabilmente significano “possa egli fondere” e “con forza”, anche se esistono molte interpretazioni simboliche di ciò che queste colonne possono rappresentare. Anch’esse hanno una lunga storia nell’immaginario occidentale. Furono queste colonne a ispirare, per esempio, ... 

Leggi tutto...
 
ADAMO ED EVA E GLI ANGELI BUONI E CATTIVI di don Marcello Stanzione PDF Stampa E-mail
ADAMO ED EVA E GLI ANGELI BUONI E CATTIVI Secondo un’antica tradizione biblica sulla storia della creazione, Dio plasma Adamo dalla terra umida e gli soffia nel naso l’alito di vita. Nell’Eden Dio fa crescere un giardino con alberi «belli da vedere e buoni da mangiare». Al centro sono l’albero della vita e l’albero della conoscenza del bene e del male. in questo giardino Dio pone Adamo ordinandogli di non mangiare dell’albero della conoscenza, altrimenti dovrà morire. Poiché «non è bene che l’uomo sia solo», Dio plasma gli animali dal suolo e li conduce ad Adamo perché dia loro un nome. «Ma per l’uomo non si trovò alcun aiuto che gli stesse vicino». Così Dio forma la donna, Eva, dalla costola di Adamo e la conduce allo stesso Adamo. «Allora l’uomo disse: questa è ossa delle mie ossa e carne della mia carne». Sedotta dall’astuto serpente, Eva, contro il comando di Dio, mangia il frutto dell’albero della conoscenza e ne dà anche ad Adamo. Di conseguenza i due si rendono conto di essere nudi. Si coprono con foglie di fico e si nascondono da Dio. Dio maledice il serpente, condanna Eva alle doglie del parto e Adamo al sudore del lavoro. Con la spada fiammeggiante i cherubini custodiscono l’accesso all’albero della vita. Secondo una tradizione più recente, i primi uomini sono creati il sesto giorno, dopo le piante e gli animali, come uomo e donna e a immagine di Dio. La terra e gli animali devono essere sottomessi all’uomo, le piante sono il suo nutrimento. I figli di Adamo e Eva sono Caino e Abele, e più tardi anche Set. Adamo muore all’età di 930 anni. ...
Leggi tutto...
 
Affidamento agli Angeli di Dio PDF Stampa E-mail

Affidamento agli Angeli di DioSan Paolo afferma espressamente che la missione specifica degli angeli è quella di assistere gli uomini che non hanno ancora guadagnato il regno dei cieli: "Non sono essi tutti spiriti incaricati di un ministero, inviati per servire coloro che devono entrare in possesso della salvezza?" (Ebrei I, 18). "Ogni anima", continua Sant’Anselmo, “viene affidata ad un angelo nello stesso momento in cui si unisce al corpo”. La tradizione non può, su questo argomento, essere più generale, più ininterrotta o più uniforme. “Sebbene la salvezza delle nostre anime sia il principale oggetto di sollecitudine per i nostri angeli custodi, tuttavia hanno tanta cura di noi da procurarci anche i beni di questa vita; essi ci proteggono dagli incidenti ai quali siamo tutti esposti, e ci allontanano dal male quando cadiamo in esso. Essi ti porteranno nelle loro braccia, dice la Scrittura, quando ti potresti ferire contro una pietra; il Signore manderà i suoi angeli attorno a coloro ...

Leggi tutto...
 
Alcune comuni domande e risposte sugli Angeli PDF Stampa E-mail

Alcune comuni domande e risposte sugli AngeliChe cos’è un Angelo ? Porre la domanda intorno a sé riserva strane sorprese. Anche in mezzo ai cattolici praticanti, le risposte sono esitanti, incerte, flosce, erronee. E’ indifferenza ? Spesso. Della timidezza anche. Chiedere, è confessare la propria ignoranza. E d’altronde, chi interrogare senza temere di passare per un semplice, un debole di spirito. ? Credere agli Angeli ? Perché no a Babbo Natale ! Le domande, prudentemente, sono rigettate. Altri vanno a cercare altrove, nelle opere di esoterismo dove rinascono gli Angeli dubbiosi delle vecchie teorie gnostiche. La cattiva conoscenza si muta in errore. Che avrebbero amato sapere, questi curiosi dimorati sulla loro fame ? Tutto, o quasi. E, tra le altre, questo : “Dio fece i Suoi Angeli spiriti”, afferma il salmista (Salmo 103.4). Il catechismo della Chiesa cattolica (Grande Catechismo di San Pio X, N.d.R.) insegnava una volta che un Angelo è una creatura intelligente e puramente spirituale.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 10 di 362

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Statistiche Sito

Utenti: 48749
Notizie: 2600
Collegamenti web: 36
Visitatori: 85418825
Abbiamo 6 visitatori e 2 utenti online

Feed Rss