Menu Content/Inhalt
Home Page arrow News dal Vaticano arrow L'esorcista don Gianni Sini il 27 giugno a Potenza
L'esorcista don Gianni Sini il 27 giugno a Potenza PDF Stampa E-mail

L'esorcista don Gianni Sini il 27 giugno a Potenza
L'esorcista don Gianni Sini il 27 giugno a Potenza: INCONTRO CON L’ESORCISTA

            Un incontro importante sul soprannaturale, un’esclusiva, da non perdere il giorno 27giugno 2014, venerdì, a Potenza. La Biblioteca Nazionale - in via del Gallitello, 103 - dalle ore 17:30 a seguire, ospita il noto esorcista sardo don Gianni Sini, insieme con l’angelologo don Marcello Stanzione, già medaglia del Senato della Repubblica per meriti culturali. L’appuntamento, organizzato dalla Milizia di san Michele Arcangelo in collaborazione con lo scrittore e giornalista Carlo Di Pietro, con il free press lucano Contro Senso, con un contributo del giornalista della Diocesi Marco Fasulo (diacono), lascia presagire un acceso dibattito di ampio interesse collettivo. Vista la tematica affascinante e davvero largamente diffusa ed attuale, in sede sarà possibile proporre domande di demonologia, di angelologia e di fede cattolica in generale. Per l’occasione saranno presentati due libri. Il primo, titolo molto apprezzato nelle recensioni e vendutissimo, già in ristampa, è «I Diavoli. Guida essenziale», edito da Fede & Cultura di Verona, scritto a 4 mani dal lucano Carlo Di Pietro e dal campano don Stanzione. Il secondo libro, in esclusiva, è l’ultima fatica  dell’esorcista don Sini, di don Stanzione e di Enrica Perrucchietti: «Il signore della malvagità», appena edito dai tipi della SugarCo di Milano ed in distribuzione nelle migliori librerie italiane. ...
...            In quarta di copertina de «Il signore della malvagità», si legge: «[…] Gesù: lui è venuto per vincere il male, sconfiggere definitivamente il grande incantatore. Dal demonio Gesù è stato tentato e lo ha sconfitto sulla croce. Tutti noi siamo tentati perché la legge della nostra vita spirituale, della nostra vita cristiana è una lotta. E lo è in conseguenza del fatto che il principe di questo mondo non vuole la nostra santità, non vuole che noi seguiamo Cristo. Certo, qualcuno di voi forse può dire: “Ma, padre, che antico è lei, parlare del diavolo nel secolo ventunesimo!”. Ma guardate che il diavolo c’è anche nel secolo ventunesimo e noi dobbiamo imparare dal Vangelo come lottare contro di lui per non cadere in trappola. Ma per farlo non bisogna essere ingenui. E perciò si devono conoscere le sue strategie per le tentazioni che hanno sempre tre caratteristiche: cominciano piano, poi crescono per contagio e alla fine trovano il modo per giustificarsi » (da un intervento di Bergoglio). Malefici, possessioni, esorcismi, profezie sugli Ultimi Tempi: in questo testo di sicuro impatto e di solida teologia, un esorcista, un demonologo e un’antropologa ci accompagnano in un Viaggio nell’inferno sulla terra.

            «I Diavoli. Guida essenziale», compendio demonologico del XXI secolo, si presenta in questi termini: «La fede della Chiesa, riguardo all’esistenza e all’azione malefica del demonio, si basa sulla testimonianza della Bibbia, che è parola di Dio. Nei Vangeli, Gesù si è presentato costantemente come il Vincitore di Satana e dei demoni che hanno potere sull’umanità peccatrice, affrontandoli personalmente e riportando su di loro la vittoria. Anche quando interviene per sanare le malattie e donare la guarigione, Gesù affronta e sconfigge Satana. Davanti

all’autorità che Egli manifesta nei loro confronti, i suoi nemici Lo accusano: «Egli scaccia i demoni in virtù di Beelzebul, principe dei demoni» (Mc 3,22), mentre i suoi calunniatori si chiedono: «Non sarebbe per caso anch’egli posseduto dal demonio?» (Mc 3,30; Gv 7,20; 10,20s). Gesù fornisce però la vera spiegazione: Egli scaccia i demoni in virtù dello Spirito di Dio e ciò prova che il Regno di Dio è giunto fino agli uomini. La Chiesa ha ricevuto da Lui la missione di continuare la sua opera salvifica, quale sacramento della redenzione, e di donare la liberazione interiore ed esteriore dal peccato».

            Questo incontro, fortemente voluto dal Direttore di Contro Senso (Walter De Stradis), completa la serie di articoli demonologici pubblicati negli ultimi mesi sul Periodico a firma Di Pietro & Stanzione, per la rubrica «Luce sul Mistero», così offrendo la possibilità, grazie anche alla disponibilità data dall’esorcista e dall’angelologo, di un confronto pubblico, con domande e risposte sulla concreta manifestazione del maligno oggi e su come batterlo. Insomma, sarà difficile resistere al richiamo dell’occulto, al desiderio di liberazione dai mali che ci attanagliano, spiegato da esponenti espertissimi della Chiesa cattolica. Interverranno all’uopo anche gli altri giornalisti e relatori.

Da Contro Senso Basilicata, p. 33, 21-27 giugno 2014
Comunicato U.C.S.I. Basilicata del 23 giugno 2014
 
< Prec.   Pros. >

Traduttore

English Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Croatian Czech Danish Dutch Finnish French German Greek Italian Japanese Korean Norwegian Polish Portuguese Romanian Russian Spanish Swedish Catalan Filipino Indonesian Latvian Lithuanian Serbian Slovak Slovenian Ukrainian Vietnamese Albanian Estonian Galician Hungarian Maltese Thai Turkish Persian Afrikaans Malay Swahili Irish Welsh Belarusian Icelandic Macedonian

Statistiche Sito

Utenti: 56122
Notizie: 2831
Collegamenti web: 36
Visitatori: 174822329
Abbiamo 15 visitatori e 1 utente online

Feed Rss